Entro l'estate il restyling di corso Mazzini e piazza Giovanni Paolo II

Nel frattempo, però proseguiranno, secondo i programmi di manutenzione ordinaria, gli interventi di fresatura già avviati sulle lastre di marmo Trani più lisce.

Restyling in vista per corso Mazzini e piazza Giovanni Paolo II. Martedì mattina la Giunta ha approvato il progetto di manutenzione straordinaria della centralissima via e della piazza antistante il Duomo. “Sono passati circa vent’anni dal precedente intervento di riqualificazione, effettuato a metà degli anni Novanta – spiegano il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore ai Lavori pubblici Maura Miserocchi – e il tempo trascorso ha lasciato segni evidenti sulla pavimentazione: alcune delle lastre di pietra beola si sono rotte o distaccate, mentre l’usura ha levigato e resa sdrucciolevole la superficie delle mattonelle in marmo di Trani collocate ai lati".

"Per non parlare della canaletta centrale, anch’essa in marmo di Trani, su cui spesso scivolano le biciclette in transito - continuano Lucchi e Miserocchi -. Nel corso degli anni si  è fatto fronte a questi inconvenienti sostituendo le lastre frantumate con toppe d’asfalto e sottoponendo le superfici in marmo a interventi di graffiatura e di bocciardatura che ne aumentassero la rugosità. Ma, viste le attuali condizioni complessive del percorso, ormai punteggiato di toppe,  riteniamo sia arrivato il momento di un intervento più complessivo di manutenzione straordinaria che affronti i problemi in modo più deciso”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il pacchetto di opere approvate dalla Giunta, per un importo complessivo di 120mila euro, prevede innanzitutto il rifacimento della canaletta centrale:  al posto del marmo di Trani sarà utilizzata pietra beola sabbiata, che garantisce una maggiore aderenza, e il profilo della canaletta sarà lineare. Inoltre, si procederà alla collocazione di nuove lastre di pietra al posto di quelle rotte, andando a eliminare anche le toppe d’asfalto che si sono accumulate negli anni. La previsione è di effettuare questi lavori durante la prossima estate. Nel frattempo, però proseguiranno, secondo i programmi di manutenzione ordinaria, gli interventi di fresatura già avviati sulle lastre di marmo Trani più lisce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento