IL CASO | In via Isei c'è la raccolta firme preventiva

Ancor prima che si presenti un problema un condominio di via Isei mette già in guardia chi si appresta ad aprire un'attività al piano terra del proprio edificio

immagine repertorio

Ancor prima che si presenti un problema un condominio di via Isei mette già in guardia chi si appresta ad aprire un'attività al piano terra del proprio edificio. Si tratta quindi di una raccolta di firme preventiva. Al momento in quel negozio all'angolo tra via Garibaldi e la Galleria Isei le vetrine sono ancora vuote; un tempo erano occupate dalla profumeria Silvana. Ora potrebbero prendere posto una gelateria o un negozio di pizza al taglio.

Due attività diverse per tipologia, e anche per orari di lavoro, rispetto un altro esercizio che si trova dalla parte opposta del condominio, ma che ha spesso tolto il sonno a chi ci abita: il Giodì.
Sta di fatto che la situazione che si va a delineare non è delle più semplici: insieme alle chiavi del negozio, al futuro locatario ci sarebbe anche una nutrita lista di firme che mette in guardia dal fare baccano. Anche se al posto di birre e chupitos si servono gelati o pizzette.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento