Casa dell'Acqua in piazza, 585 litri di oro blu gratis al giorno

Alto gradimento per la Casa dell'Acqua mobile installata il 25 luglio sotto il loggiato del Comune e che sarà smontata nel pomeriggio di lunedì 3 settembre

Alto gradimento per   la Casa dell’Acqua mobile installata il 25 luglio sotto il loggiato del Comune e che sarà smontata nel pomeriggio di lunedì 3 settembre. Nei circa quaranta giorni di attività, dai suoi rubinetti sono stati in media erogati quotidianamente circa 585 litri d’acqua, per un totale che sfiora i 23.500 litri complessivi, equivalenti a circa 117mila bicchieri   (rigorosamente compostabili) riempiti da altrettanti cesenati assetati.

Un successo che ha attirato anche l’attenzione della Rai e che si pone in linea con quello della Casa dell’Acqua di via IV Novembre dove, in questi giorni si registra un’erogazione media 1450 litri al giorno, con una presenza costante di persone intente a riempire bottiglie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Quando abbiamo deciso di collocare la struttura a ridosso dello Iat, quasi come segno di ospitalità per i turisti, oltre che per i cesenati, ovviamente, confidavamo in una buona risposta, ma questi risultati vanno oltre le nostre attese – commentano il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi e l'Assessore alla Sostenibilità Ambientale del Comune di Cesena Lia Montalti   - e ci incoraggiano sulla strada che abbiamo intrapreso per valorizzare e promuovere l’acqua pubblica. Per questo, stiamo già lavorando al protocollo d’intesa con Romagna Acque, Hera, Adriatica Acque e Unica per poter procedere all’installazione di nuove Case dell’Acqua in altri quartieri. Si comincerà con il Fiorenzuola, ma a bilancio abbiamo già previsto i fondi per altre due Case. E naturalmente, considerato l’esito positivo   di questa prima esperienza con la Casa dell’Acqua mobile, ne valuteremo sicuramente l’utilizzo anche in altri contesti”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento