Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Cesena calcio: a neanche 24 ore dal terremoto ecco il "salvagente", ma è di Sundas

Lo riportiamo per completezza di cronaca e perché la 'Sports Man' si è premurata di comunicarlo con una nota ufficiale. Ma la “proposta” di Sundas è tutt'altro che inattesa

Puntuale come un orologio svizzero è arrivata l' "offerta" per salvare il Cesena Calcio. Già, come se fosse la cosa più facile. “Siamo pronti ad intervenire con una proposta seria, completa ed articolata”, è quanto si spiega in una nota. Chi è che lancia un salvagente ai bianconeri, a mezzo stampa, dopo neanche 24 ore dell'annuncio drammatico che il club romagnolo si avvia ad un probabile fallimento? Si tratta di Alessio Sundas, titolare della Sport Man, agenzia che opera nel mondo calcistico e “inventore” delle ombrelline. Un volto noto del pallone, ed in particolare proprio in questi momenti di crisi.

Lo riportiamo per completezza di cronaca e perché la 'Sports Man' si è premurata di comunicarlo con una nota ufficiale. Ma la “proposta” di Sundas è tutt'altro che inattesa ed è giunta con le medesime parole e il medesimo tempismo per decine di società calcistiche di ogni categoria che in passato si sono ritrovate nelle condizioni del Cesena, a partire dalla Fiorentina lo scorso anno, per poi passare a Pisa, Vicenza, Ancona e tantissime altre che è impossibile elencarle. Sono almeno 5-6 solo nel mese di giugno.

Scrive dunque Sundas: “Sappiamo che è una corsa contro il tempo. Mancano pochi giorni per evitare il fallimento di una società gloriosa con quasi un secolo di storia, il Cesena Calcio non merita di sprofondare tra i Dilettanti. Siamo pronti ad intervenire con una proposta seria, completa ed articolata. Abbiamo inviato ai dirigenti del Cesena Calcio una richiesta di incontro per presentare ufficialmente un pacchetto di proposte che hanno l’obiettivo di salvare la società, conservare la permanenza in Serie B, potenziare l’organico e rimpinguare le casse con l’arrivo di importanti sponsorizzazioni. Esistono molti imprenditori intenzionati ad investire nel calcio, la Sport Man vorrebbe chiedere ai dirigenti bianconeri la possibilità di lavorare per salvare il Cesena dal naufragio e rilanciarlo sui palcoscenici che una tifoseria passionale merita”. 

E dal momento che il coro di reazioni agli annunci di Sandas è ormai altrettanto prevedibile, mette le mani avanti il comunicato: “Ancora una volta siamo certi che questa nostra iniziativa susciterà i soliti ironici commenti di alcuni addetti ai lavori, torniamo a ribadire che la Sport Man non intende acquistare direttamente club calcistici, effettuiamo specificatamente la ricerca di investitori e l’opera di mediazione”.

Sundas ha fatto capolino in Romagna appena una ventina di giorni fa, proponendo di rilevare o di portare investimenti per il Rimini. In quel caso erano bastate poche ore al patron del Rimini Giorgio Grassi per chiudere la porta con un romagnolissimo “Pataca sì, coglione no”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesena calcio: a neanche 24 ore dal terremoto ecco il "salvagente", ma è di Sundas

CesenaToday è in caricamento