Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Bufera pass invalidi, Giorgini: "Chi sa parli"

Ribatte così l'esponente della Sinistra per Cesena all'attacco di Metri (Lega); Ritiene che a tirare le redini dello scandalo ci sia stato qualche esponente del Pd

Non si placa la bufera sul pass invalidi di un parente lasciato sul cruscotto di due consigliere comunali di Cesena senza pagare il parcometro. Mara Biguzzi del Pd si è dimessa mentre Antonella Celletti, al momento, ha scelto la via del silenzio stampa per evitare strumentalizzazioni. Ha scelto di uscire pubblicamente Bruno Giorgini della Sinistra per Cesena che esprime la più completa e totale solidarietà al sindaco Lucchi, al PD e all'intera maggioranza per le farneticanti, volgari ed intimidatorie insinuazioni fatte dal " signor " Metri Corrado.

“In perfetto stile leghista-piniano, - continua Giorgini - ci ha coperto di ingiurie e di perfidie, con una serie di falsità tese a giustificare Antonella Celletti quasi fosse stato il sindaco Lucchi a parcheggiare col pass degli invalidi, cercando di ribaltare la verità dei fatti ed adducendo un "regolamento di conti" all' interno del PD volto - secondo lui - a far fuori Mara Biguzzi per colpire la Celletti!".

“Chi sa parli: - aggunge - il Metri faccia pubblicamente nomi e cognomi, altrimenti taccia! Quindi: fatti e nomi, e siano circostanziati! E magari Metri pensi a casa propria e alle prossime elezioni comunali a Castrocaro, dove la Lega Nord, dopo 5 anni di amministrazione di centrodestra, non ha voluto la riconferma del sindaco uscente: evidentemente egli è esperto di "regolamenti di conti" e di "trame interne"".

“Chi deve, - sottolinea - anzi doveva, chiedere scusa alla città, come fatto da Mara Biguzzi, è unicamente la Celletti, di solito sempre molto eloquente, e sopra le righe: dopo alcuni giorni di sproloqui, e di vani tentativi di auto-assoluzione, si è data una calmata, forse indotta dallo stesso Metri, nella sua veste di "responsabile degli enti locali " della Lega Nord Romagna”.

“Personalmente – conclude Biguzzi - non penso né ad un passo indietro né tantomeno alle dimissioni: e purtroppo penso che, anche se a debita distanza, io e gli altri colleghi dovremo sedere ancora per due anni nei banchi comunali insieme alla signora Antonella Celletti”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bufera pass invalidi, Giorgini: "Chi sa parli"
CesenaToday è in caricamento