Giro di vite sugli affitti in nero: scoperte evasioni per 250mila euro

Giro di vite sugli affitti in nero. La Guardia di Finanza di Cesena ha infatti intensificato il controllo economico del territorio mirato alla scoperta ed alla repressione del fenomeno

Giro di vite sugli affitti in nero. La Guardia di Finanza di Cesena ha infatti intensificato il controllo economico del territorio mirato alla scoperta ed alla repressione del fenomeno. L'attività ha permesso di far emergere a Cesena e in un comune dell’appennino diverse locazioni immobiliari fantasma con conseguenti ed elevati livelli di evasione. Dall'inizio dell'anno le Fiamme Gialle hanno constatato violazioni per evasioni di imposte sui redditi per oltre 250mila euro.

Inoltre è stata verificata un'imposta  di registro per oltre 5.000 euro e accertate violazioni amministrative per l’omessa comunicazione della cessione di fabbricato ai fini di pubblica sicurezza. Sono stati sanzionati undici proprietari. Il contrasto al fenomeno degli affitti in “nero” costituisce un fenomeno in costante aumento, purtroppo alimentato essenzialmente da due fattori: da un lato, famiglie in gravi difficoltà economiche, dovute alle ripercussioni della crisi economica, che non riescono spesso a pagare i canoni di locazione; dall’altro, i proprietari, che in alcuni casi promettono per anni la regolarizzazione del contratto che in realtà non avviene mai, soprattutto nel tentativo di farla franca con il fisco, oppure pretendendo una parte dell’importo del canone in nero minacciando sfratti immediati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutto cio’ nonostante la recente introduzione normativa della cedolare secca sulle locazioni che agevola i proprietari che, in questo caso, possono ottenere un risparmio notevole soprattutto in presenza di un reddito elevato; opzione questa pero’ che ha il suo “lato debole” nel fatto che il proprietario dell’immobile dato in affitto rinuncia ad aggiornare il canone per tutto il periodo del contratto d’affitto. L’attività della Guardia di Finanza in questo settore continuerà con l’effettuazione degli altri interventi programmati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento