San Piero studia la rigenerazione del centro storico

Sabato alle 16 a San Piero in Bagno sarà inaugurata l’esposizione delle proposte progettuali partecipanti al Concorso d’Architettura per la riqualificazione e rigenerazione urbana del centro storico

Sabato alle 16 a San Piero in Bagno, in Piazza Allende n° 1, sarà inaugurata l’esposizione delle proposte progettuali partecipanti al Concorso d’Architettura per la riqualificazione e rigenerazione urbana del centro storico della cittadina. Sono ben 16 gli elaborati presentati al concorso intitolato “Ri-pensare il centro storico. Un approccio integrato alla rigenerazione urbana di San Piero in Bagno”, il cui bando è stato pubblicato dal Comune di Bagno di Romagna nel luglio scorso ed è interamente finanziato dalla Regione Emilia Romagna.

Gli interventi prefigurati da ciascun concorrente sono sintetizzati e illustrati in poster formato A1 che saranno esposti nel corso di alcune giornate aperte alla visione e alla valutazione collettiva, durante le quali i visitatori potranno esprimere le proprie osservazioni in forma scritta tramite una scheda anonima. La scheda non prevede la formulazione di un giudizio mirato alle singole proposte o l’espressione di un voto, ma un parere generale sugli aspetti positivi e negativi rilevati.

L'obiettivo è quello di continuare il percorso partecipativo avviato da tempo dall'Amministrazione di Bagno di Romagna in collaborazione con l'Associazione “Il Faro di Corzano” per coinvolgere la comunità locale sui temi della rigenerazione urbana e della ricerca di nuove funzioni per il centro storico di San Piero. “Ci si attende un'ampia partecipazione, quale dimostrazione, ancora una volta, del sentimento di forte legame della cittadinanza con gli spazi urbani e con gli elementi storico testimoniali che costituiscono un bene comune sempre più riconosciuto” dichiara l’assessore all’urbanistica Stefano Gradassi.

Alla conclusione dell'esposizione le osservazioni espresse sulle schede di valutazione saranno raccolte in un documento di sintesi da presentare alla Commissione Giudicatrice, quale contributo conoscitivo sulle aspettative e sulle esigenze della comunità locale. La commissione giudicatrice è composta da tre membri esterni e due membri interni del Comune di Bagno di Romagna e si è già riunita martedì scorso per verificare la conformità dei plichi pervenuti e per aprire le sole buste contenenti i poster.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Seguiranno altre sedute, per completare la procedura di esame delle proposte progettuali, che dovrà chiudersi entro il 16 novembre e il cui esito sarà reso pubblico. L’esposizione durerà fino a mercoledì: l’orario di apertura del “laboratorio” sarà dalle 17,00 alle 22,00 oltre alle mattine di domenica e mercoledì, dalle 10,00 alle 12,30. “Un particolare ringraziamento alla famiglia Berti che ha messo a disposizione gratuitamente gli spazi necessari in quello che è conosciuto come il negozio di Tobia in Piazza Allende. Una ubicazione ricercata e voluta per favorire l’incontro con il maggior numero di cittadini – conclude Gradassi - Ringraziamo inoltre le titolari del negozio di ottica Elementi Visivi per la collaborazione offerta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento