rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Bagno di Romagna

Centro storico, parte la seconda fase del cantiere: "Disagi fisiologici, ma ci sarà un grande miglioramento"

Prende avvio la seconda fase del progetto di riqualificazione del centro storico di San Piero in Bagno, che interessa Via Giuseppe Garibaldi

Prende avvio la seconda fase del progetto di riqualificazione del centro storico di San Piero in Bagno, che interessa Via Giuseppe Garibaldi. Lo comunica il Sindaco Marco Baccini, che invita i cittadini ad un incontro pubblico ove verrà esposto e condiviso con i residenti il programma dei lavori, in vista dell’avvio del cantiere, previsto per il prossimo 4 aprile.

L’incontro si terrà il 24 marzo alle ore 18.30 nella Sala consiliare di Palazzo Pesarini, in Via Verdi 4  a San Piero, alla presenza del Sindaco, tecnici comunali, dei rappresentanti della società C.E.A.R. – Soc. Coop. Cons., che si è aggiudicata l’appalto, quelli della società C.L.A.S. Soc. Coop., che realizzerà l’intervento, e dell’Arch. Paolo Marcelli titolare della Direzione Lavori.

 "L’incontro – precisa il Sindaco – sarà l’occasione per rappresentare le modalità organizzative ed esecutive del cantiere, che sarà sicuramente impattante sulla consueta modalità di fruizione degli spazi urbani del centro storico di San Piero, nonostante la disponibilità a mettere in atto tutti gli sforzi praticabili per rispettare le esigenze e le necessità dei cittadini e delle attività residenti. D’altra parte, in quella sede verranno recepite e valutate le esigenze e le istanze dei residenti, al fine di giungere al miglior coordinamento possibile tra queste ultime e le esigenze del cantiere stesso. Al riguardo, verrà presentato anche il referente della C.E.A.R., che è incaricato del coordinamento tra i residenti e la ditta esecutrice, con il compito di facilitare il coordinamento nell’esecuzione delle opere".

 "Siamo consapevoli – commenta Marco Baccini – che lo svolgimento delle opere di riqualificazione creerà fisiologici disagi ai residenti del centro storico ed in particolare a quelli di Via Garibaldi, ma siamo altrettanto certi che si tratta di un passaggio che porterà un miglioramento estetico e funzionale al centro stesso, di cui tutti potremmo godere nei prossimi anni sia in termini di decoro urbano che di qualificazione dell’intera area pubblica, così come degli immobili privati ivi insistenti. Si tratta infatti di un altro importante passaggio del programma di riqualificazione del centro storico di San Piero, che segue alla realizzazione della prima fase, che nel 2018 ha riguardato la rigenerazione di Via Marconi e Piazza San Francesco".

L'importo complessivo delle opere ammonta a  600.000 euro, che è finanziato da contributo di 420.000 euro della Regione Emilia-Romagna nell’ambito del bando regionale per la rigenerazione urbana e sostenuto per 180.000 euro risorse proprie del Comune di Bagno di Romagna. "Mi preme precisare – conclude il Sindaco – che anche questo intervento, oltre alla qualificazione del centro storico, rappresenta un’altra importante occasione di stimolo dell’economia locale, considerando che le aziende esecutrici sono tutte aziende locali". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico, parte la seconda fase del cantiere: "Disagi fisiologici, ma ci sarà un grande miglioramento"

CesenaToday è in caricamento