menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Animazione in centro, la società ferrarese al lavoro: "Saranno eventi di qualità"

Il primo banco di prova per l’Accento sarà costituito – come da capitolato di gara – dall’elaborazione del tradizionale programma di eventi per la primavera

Si è aperto ufficialmente il nuovo corso delle attività di promozione e valorizzazione nel centro storico di Cesena. Venerdì mattina, a Palazzo Albornoz, il sindaco Paolo Lucchi, l’assessore allo Sviluppo Economico Lorenzo Zammarchi e il capo di gabinetto Matteo Marchi hanno incontrato i responsabili della società “L’accento” di Cento di Ferrata, ditta che si è aggiudicata l’incarico per la gestione del servizio fino al gennaio 2021.

“In questo primo incontro - riferiscono il sindaco Lucchi e l’assessore Zammarchi . ci siamo confrontati soprattutto sugli aspetti più generali, e in particolare sulle modalità operative. Insieme ai rappresentanti dell’Accento abbiamo condiviso l’esigenza di creare eventi di richiamo lavorando in forte coesione con tutti quelli che vivono il centro storico: operatori economici, residenti, frequentatori".

"Al tempo stesso abbiamo concordato sulla necessità di mantenere uno stretto rapporto con le associazioni di categoria Confesercenti, Confcommercio, Cna, Confartigianato, attraverso un dialogo diretto e non solo tramite la mediazione di Zona A, che in questo nuovo assetto assume la funzione di Tavolo in cui decidere le linee di gestione del centro storico - aggiungono -. Non a caso, la società incaricata ha già in agenda per i prossimi giorni un incontro con le associazioni di categoria".

Dal canto suo, l’amministratore delegato de “l'Accento” Alberto Tura sottolinea “l'importanza strategica che un centro storico così caratteristico come quello di Cesena può avere nella vita dell'intera città” e aggiunge: “Sarà nostro primario obiettivo mettere a disposizione di Cesena eventi di qualità, sulla base dell’esperienza che abbiamo acquisito in oltre 20 anni di attività svolta nei Comuni dell'Emilia Romagna e in Italia". Il primo banco di prova per l’Accento sarà costituito – come da capitolato di gara – dall’elaborazione del tradizionale programma di eventi per la primavera. Inoltre, una volta conclusi i lavori di piazza della Libertà, la società sarà chiamata a ideare le iniziative per la sua inaugurazione.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento