Ecco il "progettone centro storico": piazza della Libertà per attività permanenti di famiglie e bambini

"Per il sistema centro storico molte idee nuove su cui vogliamo coinvolgere operatori e associazioni": il sindaco di Cesena Paolo Lucchi, in una lettera aperta agli operatori commerciali, rilancia il dialogo sul centro storico, all'indomani della presentazione dei progetti che il Comune ha in animo di realizzare

“Per il sistema centro storico molte idee nuove  su cui vogliamo coinvolgere operatori e associazioni”: il sindaco di Cesena Paolo Lucchi, in una lettera aperta agli operatori commerciali, rilancia il dialogo sul centro storico, all’indomani della presentazione dei progetti che il Comune ha in animo di realizzare per il cuore della città. La serata, molto partecipata, ha preso il titolo “A due passi dal futuro”.

DIBATTITO SU TUTTO IL CENTRO. Ricorda Lucchi: “Nell’ambito del confronto sul centro storico – prima che il dibattito si congelasse, ancora una volta, sui posti auto di piazza della Libertà - Amministrazione comunale e associazioni di categoria del commercio e dell’artigianato – in particolare Confesercenti e Cna - hanno convenuto  sulla necessità di un piano complessivo di valorizzazione dell’intera zona all’interno delle mura, non considerandola solo come mera entità ‘geografica’, ma come ‘sistema integrato’, in modo da esaltarne la capacità attrattiva, la qualità urbana, l’offerta merceologica. il progetto presentato è di ampio respiro, in cui  il nuovo assetto di piazza della Libertà è solo una delle molte proposte contenute”.

LE REAZIONI: SPINELLI - MOVIMENTO 5 STELLE - DI PLACIDO, ANGELI

I DATI. Il Comune – spiega Lucchi – è partito dall’analisi dell’esistente, verificando l’effettiva disponibilità di spazi per la sosta e le abitudini degli automobilisti. Sempre Lucchi: “Abbiamo sfatato, in parte, alcuni luoghi comuni, come quello secondo il quale sono soprattutto gli anziani a utilizzare i parcheggi più centrali”. E’ stato fotografato l’andamento delle chiusure e aperture degli esercizi in centro storico (con un saldo negativo di 3 unità fra 2013 e 2014, interpellati i frequentatori del centro (l’81,7% dei quali esprime un giudizio pienamente positivo sull’area). Sempre Lucchi: “Abbiamo ricordato gli investimenti (sia pubblici, sia di privati attraverso lo strumento del project financing) già realizzati dal 2009 a oggi, per un importo complessivo di 27 milioni di euro, che hanno portato a interventi come la riqualificazione di piazza Amendola, la Grande Malatestiana, l’apertura del nuovo Foro Annonario”.

PIAZZA DELLA LIBERTA’. Per piazza della Libertà liberata dalle auto “e da un inquinamento per compensare il quale occorrerebbe piantare un bosco di 12mila piante!”, rileva il sindaco, è stato pensato a progetto all’insegna dei bambini e delle famiglie, con spazi dedicati a più piccoli (sulla base di un’iniziativa specifica dell’Amministrazione, aggiuntiva rispetto al progetto elaborato dal professor Malacarne) e a una programmazione articolata e coerente di iniziative di svago intelligente, allargata a tutto il centro. Per le esigenze di sosta del centro storico, la risposta – per l’amministrazione comunale - arriverà dal parcheggio previsto nel complesso Sacro Cuore. Questi i dati dell’attuale piazza col parcheggio: i 71 posti auto accolgono 416 auto al giorno in media, vale a dire il 7% di quelle che sostano entro le mura e il 42% di quelle che circolano nel parcheggio in cerca di un posto. Il parcheggio ha fruttato 171mila euro nel 2014.

IL PROGETTO “LIBERA MESE”: Per la piazza pedonalizzata il Comune intende finanziare e sostenere un cartellone annuale di iniziative dedicate a bambini e adolescenti. Si tratta di un festival itinerante per famiglie e bambini. Il Festival “LiberaMESE” costituisce una programmazione permanente di attività ed iniziative realizzate a Cesena in Piazza della Libertà e dedicate prevalentemente a famiglie, bambini ed adolescenti. La caratteristica prevalente delle attività proposte, oltre alla continuità nell’arco dei dodici mesi, è rappresentata dall’obiettivo di dare spazio alla creatività, alla libertà di espressione e di movimento, alla necessità di incontrarsi e socializzare, normalmente espressa sia dai ragazzi che dagli adulti. La programmazione mensile parte dalla necessità di organizzare attività flessibili, libere e sempre all’aria aperta, con il fine di vivere liberamente e continuativamente la propria città.

APPELLO ALLE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA  - Sul fronte turistico, ci sono specifici piani di sviluppo per  la promozione, con la messa a punto di pacchetti speciali dedicati all’arte e cultura o allo shopping. Continua Lucchi: “Come si può notare, è un programma ampio e articolato, che affronta i temi legati al centro storico nella sua interezza, esattamente come hanno chiesto nei giorni scorsi gli organi direttivi di Cna e Confesercenti, sollecitando un incontro con l’Amministrazione. Per quanto ci riguarda siamo pienamente disponibili a incontrare le dirigenze di Cna e Confesercenti, ma anche di Confcommercio e Confartigianato, che  siamo certi abbiano interesse ad approfondire il piano da noi presentato”.

NUOVA SOCIETA’ DI GESTIONE DEL CENTRO E PIU’ SOLDI. Conclude Lucchi: “ In particolare saremmo lieti del coinvolgimento loro e di tutti gli operatori sulla proposta relativa a un nuovo modello di gestione del centro storico, basato su un vero e proprio patto per la rete commerciale, con tanto di consiglio di amministrazione (50% in capo al Comune, 50% in capo ad Associazioni e operatori),  city manager, personale dedicato, risorse specifiche. Di fronte al varo di un modello di questo tipo il Comune è disponibile ad aumentare fino a quattro volte l’attuale stanziamento (quindi fino a 400mila euro), a fronte di un analogo impegno dei partner. Costituiremmo così una base economica di notevole rilievo, che ci consentirebbe di moltiplicare le iniziative a sostegno del nostro centro storico e delle attività che esso ospita”.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tragico incidente in bici, è morto dopo due giorni di agonia l'agente di Polizia

  • Tragedia sulla spiaggia di Cesenatico, trovata riversa nell'acqua: muore l'anziana turista

  • Agro-alimentare, il Gruppo Amadori cede Fattoria Apulia: l'operazione 

  • Cesenatico, dalle spiagge libere alle aree polifunzionali: ecco l'ordinanza balneare anti-Covid

  • Fischietti di San Giovanni e mazzetti di lavanda, sarà una festa sobria ma ci sarà

  • Eccesso di movida in centro, un weekend di segnalazioni: "Così perdiamo tutti"

Torna su
CesenaToday è in caricamento