rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca

Centro sportivo in vendita, il sindaco 'avvicina' le parti: "Riallacciati i rapporti tra parroco e Nuova Virtus"

“Ho apprezzato – commenta il sindaco Enzo Lattuca – la volontà di entrambe le parti di mettere da parte ogni forma di risentimento e di riprendere un confronto all’insegna del rispetto reciproco. Riallacciare i rapporti, cosa che oggi è stata fatta proficuamente"

Mercoledì pomeriggio si è tenuto a Palazzo Albornoz l’incontro promosso dall’Amministrazione comunale che ha visto la partecipazione del Sindaco Enzo Lattuca, dell’Assessore allo Sport Christian Castorri e dei rappresentanti della parrocchia di San Giovanni Bono e della Nuova Virtus Cesena. L’incontro ha fatto seguito all’assemblea pubblica tenutasi nella Sala conferenze del Quartiere Cesuola il 19 dicembre scorso, nel corso del quale il Sindaco si era impegnato a promuovere l’incontro per riaprire l’interlocuzione tra la Parrocchia e la Società sportiva dopo le vicende che sono state ampiamente riportate dagli organi di informazione. 

“Ho apprezzato – commenta il sindaco Enzo Lattuca – la volontà di entrambe le parti di mettere da parte ogni forma di risentimento e di riprendere un confronto all’insegna del rispetto reciproco. Riallacciare i rapporti, cosa che oggi è stata fatta proficuamente, è importante considerato che quotidianamente le due parti convivono frequentando gli stessi spazi, dato che la Nuova Virtus prosegue le attività sportive programmate presso il centro sportivo nell’ambito della stagione 2022-2023. Ad oggi i termini dell’accordo prefigurato la scorsa estate sono oggettivamente stati superati dai fatti. Tuttavia rimane fondamentale per questa Amministrazione ribadire l’importanza della funzione sociale rappresentata dal centro sportivo per la comunità di Ponte Abbadesse, e di Cesena, e l’impegno a fare in modo che, a prescindere dalla titolarità del centro sportivo, la promozione dell’attività sportiva da parte della Nuova Virtus possa proseguire sempre a Ponte Abbadesse”.

“Ringrazio il Sindaco – commenta don Fabrizio Ricci – per aver promosso l’incontro e gli esponenti della Nuova Virtus per la possibilità di dialogo e ascolto. Vorrei chiarire che è una priorità per la Parrocchia di San Giovanni Bono la continuazione del calcio a Ponte Abbadesse e che ci stiamo impegnando per far sì che ogni diverbio sia appianato e sia tutelato il bene comune per il quale tutti lavoriamo”.

“Riteniamo – commentano dalla Nuova Virtus – sia stato un incontro proficuo soprattutto per aver riallacciato i rapporti con il parroco. Come per tanti, la speranza è che si possa garantire una continuità al centro e alla attività sportiva e ricreativa, che possa rimanere – insieme al parco – un punto d’incontro per tanti. Ringraziamo l’Amministrazione comunale, il Sindaco e il Vicesindaco che si stanno prodigando perché tale possa rimanere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro sportivo in vendita, il sindaco 'avvicina' le parti: "Riallacciati i rapporti tra parroco e Nuova Virtus"

CesenaToday è in caricamento