Quartieri

Centro sportivo di Ponte Abbadesse, "Ha prevalso il buon senso. Sosteniamo i diritti dei ragazzi"

Vittorio Tortolone, presidente del comitato "Aiutiamo i Ragazzi del Centro Sportivo Elio Maraldi di Ponte Abbadesse" saluta "con gioia" l'accordo trovato

"Un grande passo avanti è stato fatto". Vittorio Tortolone, presidente del comitato "Aiutiamo i Ragazzi del Centro Sportivo Elio Maraldi di Ponte Abbadesse" saluta "con gioia" l'accordo trovato dall'associazione Nuova Virtus Cesena e la Parrocchia di San Giovanni Bono che mette fine alla controversia. "Il Comune è determinato a procedere all’acquisizione dell’immobile per poi affidarlo, tramite Bando pubblico, a un’associazione sportiva che possa gestirlo al meglio”, ha assicurato il sindaco Enzo Lattuca

"Grazie all’intervento del sindaco e ci piace pensare, anche della spinta di codesto comitato, i ragazzi e bambini di Cesena potranno continuare la loro attività socio sportiva presso i campi del centro sportivo - afferma Tortolone -. È bello constatare che a volte l’etica prevalga sul vil denaro. Naturalmente data la larga partecipazione ed il forte appoggio alla raccolta firme questo comitato si sente in dovere di continuare a sostenere gli interessi e i diritti dei ragazzi del centro sportivo coadiuvando ed appoggiando le società che gestiranno i campi anche nell’organizzare eventi socio culturali e sportivi che dovessero servire per l’auto sostentamento. Buono sport".

La Nuova Virtus Cesena si dice "molto soddisfatta dell’accordo ottenuto con la Parrocchia di San Giovanni Bono  e, a tal proposito, coglie l’occasione per rivolgere un ringraziamento particolare a tutte quelle famiglie che ci hanno sostenuto in questi  lunghi mesi di trattative; un grazie naturalmente al prezioso lavoro svolto dall’avvocato Gabriele De Bellis che, con la sua competenza e professionalità, ha permesso che l’accordo si concretizzasse con la soddisfazione di tutte le parti in causa.Un grazie anche a tutto il consiglio della Nuova Virtus Cesena e al Comitato Genitori nato per l’occasione proprio con lo scopo della “salvaguardia” del centro. Infine un sentito ringraziamento all’amministrazione Comunale nella persona del sindaco Enzo Lattuca e dell’assessore Christian Castorri".

"Sono stati mesi difficili ma il sostegno di tutti voi ci ha dato maggiore consapevolezza di quanto di buono è stato fatto negli anni passati - conclude la Nuova Virtus Cesena -. Continueremo, con ancor più slancio, a coinvolgere bambini, ragazzi e famiglie nella nostra mission  per trasmettere i sani valori che la disciplina sportiva detta, con la passione che contraddistingue tutti i nostri istruttori e tutto lo staff del “mondo“".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro sportivo di Ponte Abbadesse, "Ha prevalso il buon senso. Sosteniamo i diritti dei ragazzi"
CesenaToday è in caricamento