Cronaca

Centro Anch'io: "Buoni spesa iniziativa lodevole ma confusione sui punti vendita"

"Rappresenta un sostegno concreto a tutti quelle famiglie colpite economicamente da questa emergenza sanitaria"

"Nella giornata di ieri il Comune di Cesena ha presentato il sostegno economico ai cesenati che dovessero avere necessità attraverso il caricamento su tessera sanitaria di una somma economica sotto forma di “buoni spesa” spendibili esclusivamente presso i negozi di generi alimentari “convenzionati”.

Secondo Fabrizio Faggiotto Presidente Associazione Centro Anch'io "Una iniziativa lodevole che sembrerebbe fare scuola in tutta Italia, la quale sicuramente rappresenta un sostegno concreto a tutti quelle famiglie colpite economicamente da questa emergenza sanitaria che stiamo vivendo. Ha però creato confusione la pubblicazione sul sito del Comune di un elenco di punti vendita, tutti appartenenti alla GDO, lasciando intendere fossero gli unici ad aver aderito all’iniziativa e, non essendoci specificazioni in merito, che non fosse possibile per i piccoli negozi di vicinato aggiungersi a suddetta lista. Dopo una serie di approfondimenti è risultato invece possibile per tutte le imprese del settore alimentare partecipare all’iniziativa contattando la piattaforma “DAY”, la quale fornirà poi al punto vendita l’apposito POS tramite il quale i clienti potranno utilizzare i buoni spesa. Sperando che questa situazione di emergenza possa vedere la fine il prima possibile e comprendendo le difficoltà del momento,speriamo che tutte le imprese, grandi o piccole che siano, abbiano la possibilità di partecipare alle iniziative promosse".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro Anch'io: "Buoni spesa iniziativa lodevole ma confusione sui punti vendita"

CesenaToday è in caricamento