Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

2 giugno, Cesena ha tre nuovi cavalieri della Repubblica

Cesena ha tre nuovi Cavalieri della Repubblica, personalità che sono stati insigniti dell'onorificenza del Cavalierato, in occasione delle manifestazioni ufficiali per il 2 giugno, festa della Repubblica. Il riconoscimento è avvenuto per mano del Prefetto

Una vita dedicata al lavoro artigiano con passione, talento e grandi risultati. E' il requisito che ha consentito a tre imprenditori associati a Confartigianato Federimpresa Cesena , due in pensione e un terzo che ancora esercita, di essere insigniti della onorificenza di cavalieri della Repubblica: si tratta di Amedeo Naldi, Roberto Francisconi e Costante Foschi i quali hanno ricevuto il prestigioso attestato in occasione delle manifestazioni ufficiali del 2 giugno, dal prefetto Erminia Tosa Cesari e dal sindaco Paolo Lucchi.

Costante Foschi, 73 anni, è stato valente e apprezzato tappezziere e ha avuto anche importanti commesse all'estero fra cui per alcune alberghi in Arabia Saudita; Roberto Francisconi, 69 anni, è un notissimo sarto ancora in esercizio a Calisese coadiuvato dalla moglie, con una lunga carriera costellata di riconoscimenti, che in più di quarant'anni ha servito e soddisfatto una vasta clientela all'insegna del motto “Il tuo corpo è unico al mondo e il tuo sarto lo sa”. Amedeo Naldi, 68 anni, è stato apprezzato imprenditore nel settore dell'installazione di materie plastiche.

Tutti e tre gli artigiani si sono distinti per il loro impegno nel sociale. “Confartigianato – rimarca il Gruppo di Presidenza - si complimenta con i propri imprenditori premiati  che si uniscono ad altri che in questi anni sono stati insigniti della onorificenza e che costituiscono un fulgido esempio di professionalità artigiana, autorevoli testimoni della bellezza del mestiere artigiano e modello per i giovani che si accostano ad un lavoro che come nessun altro riesce a coniugare tradizione e innovazione, inventiva, genio, progettualità e manualità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

2 giugno, Cesena ha tre nuovi cavalieri della Repubblica
CesenaToday è in caricamento