Il castello indossa il tricolore in nome della speranza

La rocca malatestiana di Longiano si illumina per celebrare la proclamazione del Regno d’Italia e lanciare un messaggio di coraggio a tutta la popolazione

Il 17 marzo 1861 veniva ufficialmente proclamato il Regno d’Italia: le celebrazioni di questa ricorrenza assumono un significato particolare, in circostanze gravi come quelle che il Paese sta attraversando con l’emergenza coronavirus. Nella notte del 17 marzo 2020, per ricordare la festa dell'Unità nazionale e per lo sforzo che come nazione stiamo facendo per uscire da questa crisi, in un momento molto difficile per tutti gli italiani che sono messi alla prova dall’emergenza provocata dal coronavirus, l’Amministrazione comunale di Longiano ha deciso di illuminare il Castello Malatestiano con i colori della bandiera italiana. Il Castello rimarrà così illuminato per tutto il periodo di emergenza, fino a che non si ritornerà alla normalità.

Altre iniziative

Oltre alle celebrazioni simboliche, il Comune di Longiano attua diverse iniziative concrete per rendere meno pesante l’impatto che l’emergenza legata alla diffusione del covid-19 sta avendo sulla cittadinanza. Accanto alle tutte le raccomandazioni e le limitazioni di carattere igienico-sanitario, e alla raccomandazione di uscire di casa solo per casi di comprovata necessità, si è infatti provveduto a intervenire sulle rette dei servizi a domanda individuale: a decorrere dal 24 febbraio scorso, infatti, le rette degli asili nido, delle mense di scuola dell’infanzia e di scuola primaria, e quelle del pre e post scuola verranno azzerate e l’intero costo sarà a carico del Comune.

Anche alcuni esercenti longianesi hanno attivato un servizio di consegna a domicilio di alimenti e medicinali. E a proposito di medicinali, a seguito dell’accordo di Federfarmacon la Croce Rossa Italiana, viene garantita la consegna a domicilio dei farmaci a favore di soggetti anziani, non autosufficienti o con sintomi (o in quarantena) da virus COVID-19, in possesso di prescrizione medica: il servizio è fruibile esclusivamente tramite il numero verde 800.065.510, attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Da sottolineare che tutti gli uffici del Comune di Longiano continueranno a rimanere operativi, nei normali giorni lavorativi, privilegiando le modalità di erogazione dei sevizi in via telematica o su appuntamento. Resteranno aperti al pubblico esclusivamente l’Ufficio Protocollo e l’Ufficio Servizi Demografici, con le opportune limitazioni di ingresso (suonare il campanello e comunicare al citofono le proprie necessità; l’ingresso sarà consentito ad un solo utente alla volta, mantenendo le porte chiuse tra un accesso e l’altro). Per ulteriori informazioni si consiglia di consultare il sito internet del Comune: www.comune.longiano.fc.it e la pagina Facebook Longiano Turismo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ermes Battistini, sindaco di Longiano, ribadisce che si tratta di "misure assolutamente doverose per cercare di alleviare, per quanto possibile, i disagi derivati dall’emergenza in corso -, e ringrazia - gli operatori, i vo-lontari, tutta la cittadinanza per il loro lavoro, per la collaborazione e per l’osservazione delle norme, al fine di contenere il diffondersi del contagio".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

  • Il forte odore allarma i vicini, non dava notizie da 12 giorni: trovato morto in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento