Cronaca

Caso Rocca, Lega: "Perplessi per l'affidamento della gestione per soli 6 mesi"

“Appare incomprensibile il modo di procedere della Giunta sulla futura gestione della Rocca Malatestiana. Dopo la problematica parentesi di Agorasophia Edutainment", affermano i consiglieri leghisti

“Appare incomprensibile il modo di procedere della Giunta sulla futura gestione della Rocca Malatestiana. Dopo la problematica parentesi di Agorasophia Edutainment, di cui non conosciamo ancora gli esiti, apprendiamo che l’amministrazione ha pubblicato un avviso esplorativo di indagine per l’affidamento della concessione del servizio di gestione della Rocca e dello Sferisterio per un periodo di soli 6 mesi, dall’1 giugno al 31 dicembre 2021. Non solo, quindi, chi intende partecipare ha una stringata quindicina di giorni per presentare il proprio progetto (l’avviso è datato 30 aprile, mentre il termine per la presentazione delle proposte cade il 17 maggio), ma addirittura dovrebbe mettersi in un’impresa onerosa e complessa per soli 6 mesi. Poi si vedrà”. Così in una nota i consiglieri del Gruppo Lega.

“Eppure - dettagliano i consiglieri leghisti - è stato molto l’interesse che il ‘caso’ Rocca ha sollevato in forze politiche e cittadini. Ancora il 12 aprile, secondo notizie stampa, la querelle con l’ex gestore non si era conclusa nonostante il contratto risolto, ma l’assessore Carlo Verona parlava già di una ‘gestione temporanea a fare da ponte in vista del rilancio definitivo della struttura previsto per il 2022’. Cos’avrà voluto significare Verona? Non è dato saperlo. Di certo c’è che si procederà all'aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta, purché ritenuta valida, e che la Giunta ha serbato un silenzio tombale sull’accordo transattivo raggiunto con la società Agorasophia. Aspettiamo chiarimenti in commissione consigliare, dove chiederemo alla Giunta di abbandonare il pressapochismo con cui si continuano a gestire progetti importanti per la cultura e il turismo che, per svilupparsi in modo ottimale, necessiterebbero non solo di tempi adeguati, ma soprattutto di un’idea condivisa e complessiva di come si intendono valorizzare e promuovere i beni culturali cesenati. Gli interrogativi e le perplessità, insomma, sono molteplici, attendiamo le risposte”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Rocca, Lega: "Perplessi per l'affidamento della gestione per soli 6 mesi"

CesenaToday è in caricamento