menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso infinito, Zuccatelli: "Non mi dimetto, me ne vado se mi sarà chiesto dal ministro"

Lo ha affermato Zuccatelli nel corso di una intervista rilasciata a Buongiorno Regione, al Tgr della Calabria

“Io non mi dimetto spontaneamente dall’incarico per il quale sono stato designato, ma se mi sarà chiesto dal Ministro io sono disposto a farlo”. Ad affermarlo il Commissario per la Sanità in Calabria, Giuseppe Zuccatelli, nel corso di una intervista rilasciata a Buongiorno Regione al Tgr della Calabria. Il caso che ha travolto l'ex consigliere comunale cesenate non si è ancora risolto. Chiamato a sostituire Cotticelli nella gestione dell'emergenza Covid in Calabria Zuccatelli è finito nell'occhio del ciclone per un video in cui nega in modo colorito l'utilità delle mascherine.

“Io sono stato nominato Commissario per la Sanità della Calabria, – prosegue Zuccatelli – ma senza decreto di nomina, che non mi é stato ancora notificato, non posso svolgere le mie funzioni” . “Stamattina, anche se la mia nomina non é ancora operativa ho voluto parlare pubblicamente per i calabresi e per quello che stanno subendo”. La palla passa quindi al ministro della Salute Roberto Speranza, in precedenza si era anche fatto il nome di Gino Strada per risollevare la sanità calabrese ma l'ipotesi ha perso quota.

 “Sull’utilità delle mascherine, – ha provato a difendersi Zuccatelli a Buongiorno Regione – nel video che è stato diffuso, ho detto sicuramente una fesseria, ma in quel periodo eravamo nella prima fase della pandemia. Non sono negazionista e non c’é alcun dubbio che le mascherine sono indispensabili, così come lo sono il mantenimento della distanza ed il lavaggio frequente delle mani. Quello che mi chiedo, comunque, é come mai quel video sia stato fatto uscire subito dopo la mia designazione. Non ci sto, comunque, ad essere martirizzato per un video di 20 secondi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento