menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cesenatico, Ex Prealpi: il sindaco Gozzoli scrive al ministro Graziano Delrio

Senza un intervento di Ministero e Regione sono a rischio 2,7 milioni di finanziamento

Il sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli ha inviato una lettera al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio in merito all’ex colonia Prealpi di Villamarina, un bene confiscato alla Banda della Magliana e conferito al Comune di Cesenatico per scopi sociali . Sul tavolo c’è un finanziamento di 2.689.573,90 euro, messo a disposizione dal Ministero nel 2011, attraverso un accordo con la Regione Emilia-Romagna per la realizzazione di un Programma integrato di promozione di edilizia residenziale sociale (Pipers) che prevedeva la costruzione di 32 alloggi di edilizia residenziale popolare.

La realizzazione del Pipers in oggetto era stata collegata ad un accordo di programma pubblico-privato più ampio, nella quale il soggetto attuatore era la società Fincarducci Srl che doveva compartecipare all’intervento per un somma pari a 3.650.000 euro.
Per motivi di varia natura l’accordo di programma in cui era ricompreso il Pipers non è riuscito a completare il suo iter. Il cantiere in oggetto si è fermato alla sola demolizione del manufatto preesistente a causa delle difficoltà economiche che hanno coinvolto il soggetto attuatore.

“Nei giorni scorsi – afferma il Sindaco Gozzoli – abbiamo incontrato alcuni dirigenti della Regione Emilia-Romagna, che ci hanno comunicato che - visto l’enorme ritardo con il quale si è arrivati ad oggi - corriamo il concreto rischio di vederci revocato il finanziamento del Ministero e corriamo il serio rischio di dover restituire 800,000 euro già incassati.”

I tempi stringono, a detta dei tecnici regionali occorrerebbe iniziare le opere entro l’autunno per scongiurare ogni problematica. Tuttavia – vista l’assenza del dirigente all’urbanistica e in considerazione delle problematiche legate all’accordo di programma complessivo in cui rientrava la colonia Ex Prealpi – è tecnicamente impossibile sbloccare la situazione in così poco tempo.

“Per questi motivi – spiega Gozzoli – ho subito scritto al Ministro Delrio per chiedere la possibilità di un congelamento del finanziamento di almeno un anno. Contemporaneamente ho preso contatti con l’assessore regionale Raffaele Donini e con il Presidente Stefano Bonaccini per chiedere un appoggio da parte della Regione. Viste le difficoltà di bilancio sarebbe un problema enorme se dovessimo perdere il finanziamento e restituire 800,000 euro senza contare l’occasione persa per dare una risposta alle esigenze dei cittadini e delle famiglie di Cesenatico.”

Nel frattempo, in attesa di una verifica puntuale dell’accordo di programma denominato “Ex Nuit”, tra i possibili partner per la realizzazione dell’intervento potrebbe esserci Acer Forlì-Cesena ma si tratta di un percorso ancora da costruire.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento