menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Troppo rumore", stop allo storico locale alla mezzanotte. Il proprietario: "Chiudo"

Commenta il sindaco: "La scelta dei proprietari del locale di chiudere il Tequila è una scelta forte e sicuramente sofferta. Ma credo, anzi auspico fortemente, che riapra al più presto

"Il Tequila non si tocca. E' una certezza". "No Tequila. No party". "Forza, siamo con voi". E' stato ricoperto di post-in colorati con tanti messaggi di incitamento ad andare avanti il cartello posto all'esterno del TequilaBlues di San Mauro, con il quale il titolare ne ha annunciato nei giorni scorsi la chiusura. Nella nottata tra sabato e domenica il locale ha chiuso alla mezzanotte secondo un'ordinanza stabilita del Comune a seguito di un esposto da parte di una residente e di una struttura ricettiva della zona.

La polemica si è diffusa rapidamente sui social network dopo la pubblicazione di un post sulla pagina Facebook del locale: "Il TequilaBlues Impossibilitato a svolgere il suo operato di pubblico esercizio oltre la mezzanotte, chiude". Spiega il provvedimento dell'amministrazione comunale il sindaco Luciana Garbuglia su Facebook: "Purtroppo i rilievi di Arpa hanno costretto il Comune a emettere l'ordinanza di chiusura entro la mezzanotte, a seguito dei rilievi fonometrici eseguiti nel locale, a causa di segnalazioni e denunce di alcuni residenti della località (nel 2016 e nel 2017). E questi rilievi sono risultati purtroppo fuori norma, superando i decibel consentiti dalla legge. Il Comune in questo caso non ha poteri discrezionali, deve far osservare la legge".

Continua il sindaco: "La scelta dei proprietari del locale di chiudere il Tequila è una scelta forte e sicuramente sofferta. Ma credo, anzi auspico fortemente, che riapra al più presto. I lavori che il Tequila sta eseguendo assieme al proprio tecnico per il progetto di bonifica che consentirà di contenere il rumore, mi auguro possano permettere di revocare l'ordinanza. Nella piena collaborazione tra i vari soggetti coinvolti, auspichiamo di poter al più presto risolvere questa situazione, poiché vi assicuro che l'amministrazione intende sostenere le varie attività del territorio, per un turismo accogliente per le famiglie, ma anche divertente per i nostri giovani".

Quindi un'osservazione: "Credo che San Mauro Mare sia da anni simbolo di un turismo in Romagna che ancora sa far convivere vacanza per famiglie e sano divertimento per i giovani: ne sono dimostrazione i servizi e l'accoglienza del "Mare di Famiglia" e i locali che, assieme al Tequila, richiamano a San Mauro tantissimi giovani che rifuggono dal caos dei grandi centri della riviera e trovano nella nostra località accoglienza e buona musica in una cornice anche familiare. Sono i tratti vincenti di San Mauro Mare, e il Tequila rientra a pieno titolo tra le nostre attività in grado di attrarre giovani, ma anche meno giovani. Un locale che ha fatto la storia a San Mauro Mare: e può continuare a farla come auspichiamo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ristrutturare

Muri portanti: cosa c'è da sapere prima di modificarli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento