Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Cesenatico

Casa presa di mira da nomadi: le due donne distraggono tutti e fanno furti in serie

Mai fare entrare in casa sconosciuti: per una "manolesta" bastano infatti pochi minuti per rubare soldi e preziosi, senza contare che sono abilissimi nel distrarre i present

Mai fare entrare in casa sconosciuti: per una “manolesta” bastano infatti pochi minuti per rubare soldi e preziosi, senza contare che sono abilissimi nel distrarre i presenti per compiere le loro ruberie. I carabinieri di Cesenatico sono riusciti a identificare tre nomadi “giostrai”, un uomo e due donne, già  ampiamente noti alla giustizia, quali gli autori di un furto che si è verificato tre settimane fa a Sala di Cesenatico.

In particolare i militari del Nucleo Operativo, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà per furto in abitazione in concorso un 38enne, residente a Padova, una 24enne e una 31enne, queste ultime due residenti a Bologna, tutti nomadi “giostrai”, nullafacenti e noti per numerosissimi reati di varia natura. Il furto si verificò il 30 dicembre scorso e si risolse nell'asportazione di gioielli in oro, per un valore complessivo di svariate centinaia di euro, in casa di un 56enne, residente nella frazione Sala di Cesenatico.

LA TECNICA DEI NOMADI ==> continua

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa presa di mira da nomadi: le due donne distraggono tutti e fanno furti in serie

CesenaToday è in caricamento