Ritorno agli antichi splendori: Cesena riabbraccia una rinnovata "Casa Bufalini"

Il costo complessivo dell'opera, portata avanti dalle ditte Ahrcos e Tecnoelettra, è stato di circa due milioni di euro, di cui un milione e seicentomila euro provenienti dal finanziamento concesso a questo proposito dalla giunta regionale

Foto Dalmo

Da oggi Casa Bufalini si apre alla città dopo il lungo intervento di restauro durato oltre un anno, per un importo di circa 2 milioni (di cui 1,6 milioni  provenienti dal finanziamento della Giunta regionale dell’Emilia Romagna nell’ambito dell’assegnazione dei fondi strutturali europei del POR FESR 2014/2020, mentre i restanti 400mila euro sono stati stanziati dal Comune di Cesena). Questa mattina, di fronte a un fotlo pubblico, l’inaugurazione ufficiale alla presenza, fra gli altri, del Sindaco Paolo Lucchi, degli Assessori Christian Castorri, Francesca Lucchi, Maura Miserocchi, di Morena Diazzi, Direttore della Direzione generale economia della conoscenza, del lavoro e dell'impresa della Regione Emilia Romagna.

“Da molto tempo, nonostante la sua storia illustre, – hanno ricordato il Sindaco Lucchi e l’Assessora Lucchi – questo era un ‘non luogo’: basti dire che le prime richieste di riqualificazione risalgono addirittura al 1968. Oggi, finalmente, restituiamo alla città uno spazio bello e funzionale, destinato a diventare un laboratorio aperto, una sorta di CesenaLab delle imprese culturali, in grado di coniugare cultura e innovazione per lo sviluppo del territorio”. “La rete dei Laboratori aperti dell’Emilia-Romagna - ha commentato, dal canto suo, Morena Diazzi, Autorità di Gestione Por Fesr - mette in primo piano il ruolo centrale delle città come snodo territoriale funzionale a favorire la partecipazione e la crescita digitale dei cittadini, ma anche alla creazione di sinergie con l’ecosistema regionale dell’innovazione. A questo progetto è interamente dedicato l’Asse 6 del Por Fesr 2014-2020 che punta a rafforzare l’identità delle aree urbane, creando città attrattive e partecipate”.

In attesa dell’individuazione del concessionario, che dovrà gestire la struttura nei prossimi otto anni, Casa Bufalini ospita da oggi fino al 16 giugno due mostre multimediali. Al primo piano è allestita “Instrumentum - Il genio di Leonardo a Casa Bufalini”,  al secondo piano si può vistiare “Conceptum - Percezione, idea, concetto: il metodo Bufalini”.

Le mostre, ad ingresso gratuito, sono aperte nei seguenti giorni e orari:

lunedì dalle ore 14,00 alle ore 19,00
dal martedì al sabato dalle ore 9,00 alle ore 19,00
domenica dalle ore 10,00 alle ore 19,00
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento