Carta Bianca, oltre 2mila voti. L'ampliamento dello spogliatoio del campo sportivo di Villarco il progetto più votato

Precisamente alle 13 di mercoledì erano 2140 i cittadini che avevano espresso la loro preferenza collegandosi al sito del Comune

Nella prima settimana hanno già superato quota 2000 i voti arrivati on line per scegliere le opere  di Carta Bianca da inserire nel bilancio 2019 del Comune di Cesena. Precisamente alle 13 di mercoledì erano 2140 i cittadini che avevano espresso la loro preferenza collegandosi al sito del Comune, con un incremento di oltre il 77% rispetto al 2017, quando nello stesso periodo si erano pronunciati poco più di 1200  cesenati.

"Ci aspettavamo una risposta molto alta - commentano il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi -, ma l’andamento attuale supera le più rosee previsioni. E’ la conferma che i cittadini apprezzano la formula di Carta Bianca, che li coinvolge in prima persona, consentendo di partecipare alla scelta degli interventi da realizzare nel loro quartiere.  Il meccanismo è stato perfettamente compreso, e sappiamo che vari gruppi di cittadini si  sono organizzati per promuovere  il progetto che sta loro a cuore".

Al momento in testa alla classifica (del tutto provvisoria) è il progetto per il primo stralcio di ampliamento degli spogliatoi del campo sportivo "Borgonuovo” a Villarco, nel quartiere Oltresavio, che ha raccolto finora 175 voti. Al secondo posto, con un bottino di 161 preferenze, il primo lotto dell’asfaltatura della pista ciclopedonale lungo via Ruffio fino al cimitero di Bulgaria, nel quartiere Rubicone. In terza posizione, con 138 voti. si trova la richiesta di interventi per migliorare l’acustica nella mensa e nella palestra della scuola elementare "Salvo D'Acquisto", nel quartiere Fiorenzuola.

Ai piedi del podio, con 104 voti, la proposta di realizzazione di un campo da paddle presso il centro sportivo ''Kick Off'' di Villachiaviche, nel quartiere Cervese Sud. Particolarmente agguerrito il quartiere Rubicone, che nelle top ten riesce a piazzare ben quattro dei suoi undici progetti. Oltre all’asfaltatura della pista ciclabile, fra i dieci più votati compaiono il ripristino del tappeto bituminoso dei marciapiedi di via Primo Suzzi a Calisese (71 voti), la riqualificazione, messa in sicurezza e illuminazione pubblica del parchetto di via Gaetano Salvemini, sempre a Calisese (71 voti) e l’illuminazione pubblica del parcheggio del cimitero di Carpineta e degli incroci fra via Madonna dell'Olivo e le vie Scarpellino e Monte di Carpineta (63 voti).

Le altre opere in voto per il quartiere Rubicone sono: l’ illuminazione pubblica del parco di via De Cesari a Calisese; la sistemazione del parco di via Osimo con la realizzazione di un’area cani; la sistemazione del parco di via Tolentino, con l’installazione di giochi e la realizzazione area cani; la piantumazione dell’area verde adiacente alla rotatoria della via Emilia Levante a Case Missiroli; il rifacimento dell’asfalto in via Borghetto Vecchio; la messa in sicurezza, con installazione di impianto semaforico, dell'incrocio tra via Montiano e via De Nicola; infine l’installazione di 2 colonnine VeloOk nel tratto di via Emilia Levante tra via Rio Marano e la borgata di Case Castagnoli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

Torna su
CesenaToday è in caricamento