Bilancio 2015: la parola passa ai cittadini nel terzo incontro di Carta Bianca

Le regole di Carta Bianca sono sempre le stesse: 5 minuti per ogni intervento e un grande orologio digitale per garantire il rispetto del tempo assegnato

Bilancio preventivo 2015: la parola passa ai cesenati con l’appuntamento conclusivo di Carta Bianca, in programma per venerdì, a partire dalle 20.30, nell’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana. Dopo i due incontri di novembre, nel corso dei quali l’Amministrazione ha, prima, illustrato le linee politiche e, poi, presentato la sua proposta di bilancio, il terzo incontro sarà dedicato esclusivamente ai pareri dei cittadini, che avranno la possibilità di dire la loro sulle scelte di gestione economica e strategica del Comune.  

Già 23 le persone che si sono iscritte a parlare, inviando una mail a cesenadialoga@comune.cesena.fc.it. Fra loro consiglieri comunali, rappresentanti di associazioni e del terzo settore, presidenti di Quartiere e singoli cittadini. Ma anche chi si presenterà all’ultimo momento avrà ‘carta bianca’ per intervenire, compatibilmente con il tempo disponibile. Le regole di Carta Bianca sono sempre le stesse: 5 minuti per ogni intervento e un grande orologio digitale per garantire il rispetto del tempo assegnato.

“Insieme agli assessori – anticipa il Sindaco Paolo Lucchi - sarò in platea a seguire i vari interventi: il nostro compito, questa volta, sarà di  ascoltare, e lo faremo con molta attenzione, perché sappiamo che ogni contributo è importante e, come è già successo in passato, può aiutare a mettere meglio a fuoco i bisogni  e a individuare  nuove risposte. Lo hanno dimostrato gli oltre 900 cesenati che hanno accolto il nostro invito e nelle passate settimane hanno inviato le loro segnalazioni di opere pubbliche da inserire nel piano degli investimenti".

"il loro contributo - chiosa il primo cittadino - ci ha fornito una chiave di lettura precisa delle esigenze  della città, e ci ha portato a predisporre il programma di ‘valorizzazione dei quartieri’, articolato in 13 progetti, che prenderà le mosse proprio a partire dal bilancio del prossimo anno. Dall’incontro di venerdì sera ci attendiamo un’analoga volontà di partecipazione, con nuovi suggerimenti e proposte. Poi il percorso del bilancio proseguirà in sede istituzionale. In particolare, entro il 7 dicembre i Gruppi e i Consiglieri comunali potranno presentare emendamenti e credo che i suggerimenti dei cittadini potranno fornire elementi utili anche a loro ”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Terremoto avvertito nel cuore della notte: epicentro nella pianura forlivese

Torna su
CesenaToday è in caricamento