Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Carabinieri in azione, denunciati gli autori della spaccata. A casa armi e munizioni storiche: anziano nei guai

E' stato un weekend di controlli intensi per i Carabinieri di Cesena, che hanno schierato 8 pattuglie, due in borghese

Qualche settimana fa avevano tentato la spaccata notturna al negozio per neonati Prenatal di via Pontescolle, dandosi alla fuga all'arrivo dei Carabinieri. Gli uomini dell'Arma hanno individuato e denunciato per furto aggravato e per porto abusivo di oggetti atti ad offendere, due tunisini. Il primo 33enne regolare sul territorio italiano, il secondo di 39 anni senza fissa dimora.

Al momento dell'arrivo dei Carabinieri, i due erano fuggiti, ma sul luogo della tentata spaccata gli uomini in divisa avevano sequestrato uno zaino, che dalle indagini è risultato appartenente ai due. All'interno è spuntata una lama che era stata usata per scardinare la porta d'ingresso del locale. 

E' stato un weekend di controlli intensi per i Carabinieri di Cesena, che hanno schierato 8 pattuglie, due in borghese, più di 50 i veicoli controllati. Un cittadino tunisino è stato denunciato per guida in stato d'ebbrezza, pizzicato al volante della macchina del padre con un tasso di 1,08 gr/l. Nella frazione di Gualdo di Roncofreddo, un 22enne italiano è stato coinvolto da solo in un piccolo incidente. E' scattato il controllo, all'esito del quale il giovane operaio è risultato positivo al test antidroga. Per il 22enne è scattata la denuncia per guida sotto effetto di sostanze stupefacenti. I controlli sul territorio hanno portato anche all'arresto di un 48enne, destinatario di un ordine di carcerazione per detenzione di droga e riciclaggio. Fatti risalenti ad alcuni fa e commessi a Campobasso, l'uomo domiciliato a Ravenna, è stato arrestato in città e dovrà scontare la pena di due anni e due mesi.

di benedetto carabinieri cesena-2

Infine un anziano di 78 anni è stato denunciato per detenzione abusiva di armi da guerra. Tutto è partito da un diverbio davanti ad uno studio medico per motivi futili, relativi ad un parcheggio. Poi l'intervento dei carabineiri che a casa dell'anziano, visibilmente agitato, hanno trovato quattro fucili e munizioni storiche, tutte detenute senza alcuna autorizzazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri in azione, denunciati gli autori della spaccata. A casa armi e munizioni storiche: anziano nei guai

CesenaToday è in caricamento