rotate-mobile
Cronaca Cesenatico

Sventarono tentativo di suicidio: premiati tre carabinieri dal colonnello Politi

Si legge nell'encomio: "Gli stessi, infatti, dando prova di generoso slancio ed elevata professionalità, si introducevano in un appartamento di Gambettola ove un uomo stava tentando il suicidio mediante ingestione di farmaci ed inalazione di gas, riuscendo a scongiurare il compiersi dell'insano gesto"

Prima visita formale del nuovo comandante provinciale dell'Arma dei Carabinieri di Forlì-Cesena, Luca Politi, alla Compagnia di Cesenatico. Il colonnello ha incontrato giovedì i comandanti delle stazioni della Valle del Rubicone e della città rivierasca, oltre che il personale effettivo alla sede, tracciando un bilancio dei risultati e delle problematiche affrontate dai militari nel corso degli ultimi mesi, soprattutto in questi giorni, ultima fase della stagione estiva 2015, che ha visto impegnate le dipendenti pattuglie in consistenti servizi di prevenzione (con equipaggi rinforzati) e repressione, in particolar modo dei reati contro il patrimonio, i quali hanno dato risultati molto soddisfacenti.

Nella stessa occasione, il colonnello Politi ha consegnato personalmente a tre militari, all’epoca dei fatti tutti effettivi alla stazione di di Gambettola (uno dei tre è in servizio a Savignano sul Rubicone), gli “encomi semplici” concessi il 14 aprile scorso dal generale di brigata Antonio Paparella, comandante della Legione Carabinieri “Emilia Romagna”, a seguito di un intervento effettuato dagli stessi il 24 marzo 2014.

Si legge nell'encomio: "Gli stessi, infatti, dando prova di generoso slancio ed elevata professionalità, si introducevano in un appartamento di Gambettola ove un uomo stava tentando il suicidio mediante ingestione di farmaci ed inalazione di gas, riuscendo a scongiurare il compiersi dell’insano gesto. Uno dei tre militari, in particolare, dopo aver appreso che l’uomo manifestava seri propositi suicidi , evidenziando spiccato spirito d’iniziativa, era riuscito a stabilire un contatto tramite un social network, guadagnando il tempo necessario per consentire ai propri colleghi di individuare l’abitazione e a scongiurare il compiersi dell’insano gesto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sventarono tentativo di suicidio: premiati tre carabinieri dal colonnello Politi

CesenaToday è in caricamento