rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

"Cap 2030 - Cartoline da futuri sostenibili", Casa Bufalini lancia una call in vista del festival primaverile

Ambiente, Paesaggio e Sostenibilità saranno le tematiche al centro del Festival per scoprire, valorizzare e vivere il territorio assieme ai suoi cittadini e a tanti ospiti

Il laboratorio aperto di Casa Bufalini guarda al futuro e lo fa nel segno della sostenibilità e della cultura, due ambiti che si rivolgono al territorio, con particolare riferimento alla vasta platea dei giovanissimi. In vista di CAP 2030 - Cartoline da futuri sostenibili, la prima edizione del festival dedicato alla Città Attrattiva e Partecipata che il Comune di Cesena sta organizzando con Casa Bufalini, il Laboratorio Urbano Aperto promosso dalla Regione Emilia-Romagna promuove una call indirizzata ad associazioni, artisti, creativi e imprese per prendere parte con una loro iniziativa al Festival.

Ambiente, Paesaggio e Sostenibilità saranno le tematiche al centro del Festival per scoprire, valorizzare e vivere il territorio assieme ai suoi cittadini e a tanti ospiti. Tramite l’Avviso, pubblicato sul sito di Casa Bufalini (https://www.casabufalini.it/), si ricercano progetti da realizzare in occasione di “CAP 2030 Cartoline da Futuri Sostenibili”, che si terrà dal 27 al 29 maggio 2022 a Cesena. Saranno tre giorni di approfondimenti teorici e scambi intergenerazionali, di iniziative di partecipazione attiva delle associazioni culturali e creative del territorio e di laboratori all’aperto e nei luoghi della cultura. Tre giorni per sperimentare anche luoghi inusuali o dimenticati, per sognare paesaggi imprevedibili e coltivare prassi sostenibili.

Il modello partecipativo caratterizza l’iniziativa fin dalla sua composizione: il programma è aperto ad accogliere le proposte provenienti dal territorio, da tutte le realtà pubbliche e private del territorio che intendono proporre iniziative inedite da svolgere durante le giornate del festival. Associazioni non-profit (culturali, ambientaliste, sportive), artisti e creativi, scuole di ogni ordine e grado, imprese ed esercizi commerciali, sono invitati a partecipare con idee e attività inerenti alle tematiche del festival: storie di comunità, relazioni e coesione; economia etica, bene comune e condivisione; valorizzazione delle eccellenze del territorio, dei beni culturali e dell’arte; sostenibilità ambientale ed economia circolare; tutela della salute, di sani e corretti stili di vita e di benessere.

Tra tutte le idee pervenute, ne verranno selezionate fino a un massimo di dieci: i soggetti proponenti riceveranno un contributo proporzionale all’attività presentata. Le proposte devono essere presentate via mail all’indirizzo info@casabufalini.it entro martedì 15 marzo 2022.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Cap 2030 - Cartoline da futuri sostenibili", Casa Bufalini lancia una call in vista del festival primaverile

CesenaToday è in caricamento