Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca

Caos trasporti, il sindaco: "Disagio assoluto per le famiglie"

Il Sindaco Paolo Lucchi e l'Assessore Maura Miserocchi hanno scritto lunedì mattina al presidente di Start Romagna Sergio Amadori esprimendo forte contrarietà

Il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore Maura Miserocchi hanno scritto lunedì mattina al presidente di Start Romagna Sergio Amadori. Esprimono forte contrarietà e preoccupazione in merito alla situazione del trasporto pubblico registratasi oggi, lunedì e chiedere di essere costantemente aggiornati sugli sviluppi. "Si è creata una situazione di assoluto disagio per le famiglie, della quale desideriamo scusarci, anche se le cause che l’hanno determinata sono esterne alla capacità di intervento dell'Amministrazione comunale”, scrivono Lucchi e Miserocchi.

“In queste ore – si legge nella comunicazione inviata al Presidente Amadori - abbiamo appreso la notizia che nella giornata di oggi risultano in malattia ben 35 autisti di Start Romagna, impegnati nel servizio urbano e scolastico di Cesena, corrispondenti a circa il 30% del totale del personale impegnato a Cesena. Tali assenze avvengono, peraltro, in concomitanza con lo sciopero del personale del trasporto pubblico, indetto per la giornata di domani, martedì 2 ottobre. Esprimiamo la nostra preoccupazione per gli effetti di queste assenze e ci auguriamo che l’Azienda abbia preso tutti i provvedimenti utili a ridurre i disagi ai cittadini, in particolare per il trasporto scolastico. Di questi disagi, così come delle visite fiscali che immaginiamo già richieste relativamente alle assenze lavorative, chiediamo di conoscere gli esiti, tramite una specifica relazione che la preghiamo di volerci far pervenire quanto prima”.

“Siamo profondamente rammaricati –  concludono il Sindaco e l’Assessore –  per le gravi difficoltà che gli utenti del trasporto pubblico cesenate hanno dovuto sopportare questa mattina. Pensiamo, soprattutto, ai bambini e ragazzi delle nostre scuole e, in particolare, agli allievi dei plessi di Calisese, della media Pascoli, di Villarco che oggi al termine delle lezioni non hanno trovato gli autobus per tornare a casa. Si è creata una situazione di assoluto disagio per le famiglie, della quale desideriamo scusarci, anche se le cause che l’hanno determinata sono esterne alla capacità di intervento dell'Amministrazione comunale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos trasporti, il sindaco: "Disagio assoluto per le famiglie"
CesenaToday è in caricamento