Cronaca

Canile intercomunale, pubblicato il nuovo bando: "L'obiettivo è migliorarsi"

È stato pubblicato il nuovo avviso pubblico, con alcune novità importanti rispetto al precedente bando

Nuovo bando per l’affidamento della gestione del canile intercomunale di Rio Eremo, a Cesena. È stato pubblicato oggi il nuovo avviso pubblico, con alcune novità importanti rispetto al precedente bando a cui, lo ricordiamo, avevano partecipato due operatori (un Consorzio veneto e una Cooperativa locale) con due rispettive offerte. L’appalto in quella occasione non era stato affidato per assenza di parte della documentazione richiesta, in un caso, e per il mancato raggiungimento del punteggio minimo, nell’altro. 

“L’appalto – precisa l’Assessora alla Sostenibilità ambientale Francesca Lucchi – ha per oggetto l’affidamento della gestione del canile e di tutte le attività inerenti ai servizi di accalappiamento, recupero, custodia, mantenimento e cura degli animali abbandonati sul nostro territorio (dei Comuni di Cesena, Gatteo, Longiano, Roncofreddo, Gambettola, San Mauro Pascoli, Savignano sul Rubicone, Borghi, Sogliano sul Rubicone, Mercato Saraceno, Montiano, Sarsina, Bagno di Romagna e Verghereto) e di ogni altro cane arrivato in struttura. Il nostro obiettivo è vedere la struttura crescere e migliorarsi, per questa ragione siamo alla ricerca di professionisti a cui sarà affidato il servizio per due anni, con possibilità di rinnovo di altri 24 mesi. Nella stesura del nuovo bando, pur mantenendo l'impianto precedente, abbiamo introdotto alcune novità: la principale riguarda gli orari di apertura del servizio che passa infatti da 6 ore a 8 ore, giorni festivi compresi. A questo si aggiunge anche la capacità del nuovo gestore delle strutture e delle attività connesse, di coinvolgere e collaborare con altre realtà territoriali quali le Associazioni animaliste e zoofile e con il mondo del volontariato. A fronte di tali migliore del servizio, anche l'importo è stato adeguato, passando da 296 mila euro a oltre 327 mila euro”. 

La condivisione territoriale delle attività del canile è un aspetto particolarmente importante per la riuscita di determinate attività e per instaurare un positivo dialogo con la società civile. Inoltre, l’appaltatore dovrà costantemente collaborare, in merito agli aspetti sanitari, nutrizionali e comportamentali degli animali ospitati, con il Servizio veterinario dell’Azienda Sanitaria Locale, attenendosi alle disposizioni del vigente Codice di convivenza civile del Comune di Cesena.
Per tutte le informazioni visitare il portale dell’Unione dei Comuni Valle Savio al link https://www.unionevallesavio.it/bandi-servizi-in-pubblicazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canile intercomunale, pubblicato il nuovo bando: "L'obiettivo è migliorarsi"

CesenaToday è in caricamento