I Vigili del Fuoco superano calanchi, corsi d'acqua e stoppie e salvano un cane

Dopo aver raccolto le attrezzature si è camminato per oltre altre 2 ore al buio con le lampade verso i mezzi. L'operazione si è conclusa alle 19.15.

Cane da caccia messo in salvo dai Vigili del Fuoco. Il fatto è avvenuto nel primo pomeriggio di domenica a Monte Iottone, nel comune di Mercato Saraceno. L'allarme alla sala operativa del 115 è arrivato intorno alle 13. Sul posto ha operato la squadra di San Piero in Bagno, capitanati dal capo squadra Stefano Arfelli. I soccorritori hanno raggiunto il cane, un setter inglese, dopo oltre un'ora di cammino tra campi lavorati, seminati, calanchi, attraversamenti di canali d'acqua, stoppie, cespugli di spini con il terreno argilloso.

Arrivati sul posto il cane era in un terrazzo artificiale di una scarpata verticale di circa 25 metri, con un torrente sottostante. Il personale del 114 ha proceduto al recupero con la calata di un operatore Saf. Dopo aver raccolto le attrezzature si è camminato per oltre altre 2 ore al buio con le lampade verso i mezzi. L'operazione si è conclusa alle 19.15.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento