Camper prende fuoco: torna dalla passeggiata col cagnolino e trova la brutta sorpresa

Immediatamente i poliziotti sono intervenuti utilizzando gli estintori in dotazione, ed anche altri camperisti hanno dato il loro contributo importante

Momenti di paura verso le ore 20 di giovedì per l’incendio di un camper. Una pattuglia del Posto di Polizia, durante la sua attività di controllo del territorio, mentre transitava nella zona di Ponente nei pressi di piazza Marco Polo, si è accorta del principio di incendio di un camper in sosta, dalle cui finestre fuoriuscivano le fiamme. Immediatamente i poliziotti sono intervenuti utilizzando gli estintori in dotazione, ed anche altri camperisti hanno dato il loro contributo importante, anche loro armati di estintore; tra di loro anche un Vigile del Fuoco in vacanza. Fortunatamente, all’interno non era presente alcuna persona e prima che le fiamme avvolgessero l’intero veicolo gli agenti ed il Vigile del Fuoco in vacanza hanno tolto dall’interno due bombole del gas che avrebbero potuto creare un grave pericolo per l’area interessata.

Sono successivamente intervenuti i Vigili del Fuoco di Cesena che hanno definitivamente spento l’incendio. Più tardi è stato rintracciato il proprietario, un trentino in vacanza in città, che al suo rientro dalla classica passeggiata con il suo cagnolino ha avuto l’amara sorpresa di vedere il suo camper parzialmente reso inutilizzabile dalle fiamme. Le cause sono apparse accidentali, molto probabilmente un corto circuito causato dal frigorifero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento