"Calore Pulito", iniziati i controlli alle caldaie

La gestione della campagna "Calore pulito" per i Comuni sotto i 40mila abitanti è stata affidata ad 'Energie per la Città SpA'

La gestione della campagna “Calore pulito” per i Comuni sotto i 40mila abitanti è stata affidata alla società strumentale del Comune di Cesena, ‘Energie per la Città SpA’. La campagna riguarda i controlli obbligatori sulle emissioni degli impianti termici (caldaie), il rilascio del bollino ‘Calore pulito’ e le conseguenti verifiche a campione.
 
A partire dal 2003 la Provincia di Forlì-Cesena ha affidato i controlli sugli impianti termici installati nei Comuni con popolazione inferiore a 40.000 abitanti (di competenza della Provincia, mentre sopra tale soglia la competenza è dei Comuni), all'Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile della Provincia, società consortile a capitale pubblico. Nel 2011 nei 28 Comuni di competenza provinciale, sono stati rilasciati 23.259 bollini “calore pulito” ed effettuate 1.104 verifiche.
 
Agess, per decisione dell'assemblea dei soci, è attualmente in corso di liquidazione, sostituita dalle due nuove società strumentali di Forlì e di Cesena. Al fine di garantire la prosecuzione del sistema dei controlli della campagna “Calore Pulito”, la Provincia con apposite convenzioni ha demandato l’organizzazione del servizio nei due comprensori ai due Comuni capoluogo, che li svolgeranno attraverso le proprie società strumentali operanti nel campo dell'energia, rispettivamente Forlì Città Solare Srl e Energie per la Città SpA.
 
Pertanto a partire dal 23 gennaio scorso la “Campagna Calore Pulito” per gli impianti termici civili installati nei Comuni di Bagno di Romagna, Borghi, Cesenatico, Gambettola, Gatteo, Longiano, Mercato Saraceno, Montiano, Roncofreddo, San Mauro Pascoli, Sarsina, Savignano sul Rubicone, Sogliano al Rubicone, Verghereto (ambito cesenate) verrà svolta da ‘Energie per la Città SpA’ tel. 0547-356500 (da lun. a ven. dalle 8.00 alle 13.00)   fax. 0547 356453 calorepulito@pec.energieperlacitta.it www.energieperlacitta.com/calore-pulito
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per le imprese che operano nel settore e per i manutentori, si rimanda alle due società per quanto riguarda l'informazione circa le istruzioni operative per il rilascio dei bollini, il ritiro dei rapporti di controllo tecnico e l'esecuzione delle verifiche. La Provincia, in quanto autorità competente per gli impianti termici installati nei Comuni con popolazione inferiore ai 40.000 abitanti, riceverà le segnalazioni di eventuali irregolarità in materia di rendimento energetico al fine dell'adozione di eventuali provvedimenti di competenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento