Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca

Caldo record, allerta "gialla" della Protezione Civile: ecco come difendersi

L'ondata di calore può comportare forti disagi per le categorie a rischio, come anziani, bambini e persone malate

La protezione Civile dell'Emilia Romagna ha emanato l'allerta n.59/2019 (gialla) criticità ordinaria per temperature estreme. In particolare per la giornata di giovedì 27 giugno si prevedono, nelle aree interne di pianura, temperature massime intorno ai 37°C, con picchi intorno ai 38°C. L'ondata di calore può comportare forti disagi per le categorie a rischio, come anziani, bambini, persone malate, ma anche per tutti gli altri. Il Servizio Sanitario Regionale dell'Emilia Romagna-Ausl Romagna informa che, a causa del caldo, è prevista una situazione di "disagio" nella zona di pianura nelle giornate di mercoledì 26 e giovedì 27 giugno. A tal fine si consiglia di seguire semplici norme di comportamento per limitare il disagio.

Come difendersi dal caldo?

- Bere molto e spesso, salvo diversa indicazione del proprio medico; non bere bibite gassate o contenenti zuccheri o troppo fredde; evitare alcolici e caffè;

- Mangiare molta frutta e verdura e fare pasti leggeri e non troppo caldi;

- Vestirsi con abiti leggeri, di colore chiaro, non aderenti, di cotone, lino o comunque fibre naturali;

- Rinfrescare l'ambiente domestico e di lavoro e nelle ore più calde usare tende o chiudere le imposte; in caso di aria condizionata, pulire i filtri dei condizionatori periodicamente e regolare la temperatura a 24/26° o comunque non troppo bassa rispetto a quella esterna;

- Limitare l'uso del forno e dei fornelli, che possono contribuire ad aumentare la temperatura in casa;

- Non uscire nelle ore più calde (dalle 12 alle 17), soprattutto gli anziani, i bambini molto piccoli, le persone non autosufficienti o convalescenti;

- Se è con voi una persona in casa malata, fate attenzione che non sia troppo coperta;

- Evitare il flusso diretto di ventilatori o condizionatori e le correnti d´aria;

- Non lasciare mai nessuno, neanche per brevi periodi, in macchine parcheggiate al sole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo record, allerta "gialla" della Protezione Civile: ecco come difendersi
CesenaToday è in caricamento