Caccia, spari troppo vicini alle case: diverse sanzioni della Polizia Provinciale

Sono più di un centinaio i controlli ai cacciatori, effettuati dagli Agenti della Polizia Provinciale di Forlì-Cesena dall’apertura della stagione

Sono più di un centinaio i controlli ai cacciatori, effettuati dagli Agenti della Polizia Provinciale di Forlì-Cesena dall’apertura della stagione venatoria ad oggi. Varie le sanzioni amministrative elevate in materia di pubblica sicurezza, riguardanti in particolare la mancata distanza da abitazioni o strade e l’assenza del prescritto capo  ad alta visibilità. Per cinque soggetti invece, che cacciavano anatidi in orario notturno, sono scattati importanti provvedimenti sanzionatori con il relativo sequestro dell’avifauna selvatica abbattuta illecitamente. Nei loro confronti è inoltre prevista una segnalazione alla Questura, che potrà portare, sempre per ragioni di pubblica sicurezza, alla sospensione della licenza di porto di fucile per uso di caccia. Nello stesso contesto un sesto cacciatore è stato denunciato penalmente, perché esercitava l’attività venatoria con la propria arma sprovvista del prescritto limitatore di colpi, per la quale la polizia giudiziaria ha proceduto al sequestro obbligatorio.

fucile irregolare-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento