Bus Navetta e linea Piedibus per gli studenti delle scuole di Borello

Un terreno agricolo a fianco della scuola sarà reso temporaneamente disponibile per la sosta riservata ai veicoli di servizio delle attività scolastiche dotati di contrassegno e ai veicoli dei portatori di handicap

FOTO DI ARCHIVIO

I più piccoli raggiungeranno la scuola con un bus navetta, per tutti gli altri ci sarà il Piedibus.  E’ la soluzione individuata per gli scolari di Borello alla vigilia della ripresa delle lezioni, che vedrà tutta la popolazione scolastica della frazione concentrarsi nella zona di via Taormina. Qui, infatti, sorge la scuola media e accanto ad essa è ormai pronto il prefabbricato destinato ad accogliere buona parte degli alunni delle elementari durante i lavori di consolidamento del loro plesso.

La doppia opzione bus navetta – piedibus  è scaturita dall’assemblea pubblica svoltasi mercoledì nel teatro parrocchiale di Borello proprio per discutere sulle modalità di avvio dell’attività didattica, con particolare attenzione per l’organizzazione della mobilità intorno all’area scolastica. All’incontro ha partecipato oltre un centinaio di persone, fra genitori e insegnanti, mentre il Comune era rappresentato dall’Assessore ai Servizi per le Persone Simona Benedetti, dall’assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi, dai dirigenti Monica Esposito del Settore Pubblica Istruzione, Gualtiero Bernabini del Settore Edilizia Pubblica, Natalino Borghetti del Settore Infrastrutture e Mobilità. Presenti anche la Dirigente scolastica del II° Circolo Stefania Rossi e Dirigente scolastico scuola secondaria 1° grado "Viale della Resistenza" Marco Ruscelli.

Naturalmente, in prima battuta, si è dato conto dello stato di avanzamento dei lavori. Il prefabbricato, costruito nell’area adiacente alla scuola media, è in fase di ultimazione (si stanno completando le finiture) e sarà pronto ad aprire i battenti allo squillo della prima campanella, lunedì 15 settembre. Al suo interno troveranno posto 6 aule di lezione, i servizi e un locale per lo sporzionamento dei pasti. Proseguono, intanto, i lavori sulla scuola elementare: quelli sul tetto sono ormai conclusi, mentre da lunedì prossimo 8 settembre prenderà il via il secondo cantiere che si occuperà del miglioramento sismico della restante parte strutturale. La durata dell’intervento è prevista di dodici mesi.

Ma l’interesse dei partecipanti si è concentrato soprattutto sull’organizzazione della circolazione e della sosta nell’area e alle modalità per garantire ai bambini e ai ragazzi di raggiungere il plesso in tutta sicurezza, tenuto conto del fatto che via Taormina è una strada stretta e non è in grado di sostenere il maggiore afflusso di traffico determinato dalla concentrazione nello stesso luogo di circa 300 ragazzi (fra alunni delle elementari e studenti delle medie), dei loro accompagnatori e degli insegnanti delle due scuole. Per questo, in via Taormina sarà in vigore il divieto di transito dalle ore 7.30 alle ore 17.00 nei giorni feriali con circolazione a senso unico (entrata da via Luzzena e uscita in via Borello). In questo orario sarà consentito solo il passaggio di bici e pedoni, mezzi dei residenti della strada, veicoli per il trasporto dei disabili, veicoli autorizzati con contrassegno, servizio di trasporto scolastico e mezzi al servizio della scuola (mensa e altro).

Di fronte a questo quadro, sono stati i genitori partecipanti all’assemblea a proporre di organizzare una linea di Piedibus da affiancare al servizio di bus navetta già previsto dal Comune. “Una proposta che ci entusiasma – sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e gli Assessori Benedetti e Miserocchi – perché testimonia l’apprezzamento e il valore dell’esperienza maturata in questi anni, grazie al coinvolgimento di genitori e volontari, per incentivare i percorsi pedonali  casa –scuola. Considerata la particolare situazione in cui partirà questa nuova linea Piedibus, il Comune si mette a disposizione per dare una mano ad affrontare la complessità organizzativa, nella consapevolezza che, specialmente nei primi tempi, non potrà essere appoggiata solo sulle spalle dei volontari. In questo caso, infatti, a differenza di quello che accade nelle altre scuole, il servizio dovrà essere garantito sia all’entrata che all’uscita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A questo punto, infatti, il bus navetta rimarrà solo per i bambini più piccoli, di prima e seconda elementare,  con corse ogni 10 minuti dalle ore 7.50 alle ore 8.10 all’andata, mentre le corse di ritorno saranno effettuate sempre ogni 10 minuti a partire dalle ore 13; al martedì e giovedì, giorni di tempo prolungato, è previsto un ulteriore servizio di ritorno a partire dalle ore 16.15. Il capolinea del bus navetta sarà in piazza San Pietro in Solferino, che sarà anche il punto di ritrovo per il Piedibus”. Infine, va segnalato che un terreno agricolo a fianco della scuola sarà reso temporaneamente disponibile per la sosta riservata ai veicoli di servizio delle attività scolastiche dotati di contrassegno e ai veicoli dei portatori di handicap.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento