Cronaca

Buoni spesa, i fondi per le famiglie in difficoltà: ecco quanto arriva nei comuni del cesenate

Il sindaco Lattuca ha comunicato che il contributo è di oltre 500.000 euro per il comune di Cesena, per la precisione 515.365 euro

Per quanto riguarda i buoni spesa e i contributi del governo per l' acquisto di generi alimentari e di prima necessità, per le famiglie che sono in difficoltà, il sindaco Lattuca ha comunicato che il contributo è di oltre 500.000 euro per il comune di Cesena, per la precisione 515.365 euro.

"Si tratta di una risposta importante - ha commentato Lattuca - condivisa da governo e Anci, per chi sta soffrendo le conseguenze più pesanti di questa crisi. Se ci sono Sindaci che la considerano un'elemosina si sbagliano di grosso: in questi giorni ho ricevuto decine di messaggi di cesenati che, per la prima volta nella loro vita, sono in difficoltà a sostenere anche le spese necessarie per andare avanti, a partire dall'acquisto di generi alimentari. Vi assicuro che nel più breve tempo possibile saremo nelle condizioni di mettere queste risorse a disposizione dei nostri concittadini più bisognosi".

Nello specifico, per quanto riguarda i comuni della Provincia di Forlì-Cesena arrivano 2 milioni di euro. Ecco i contributi nei comuni nel cesenate: Bagno 34.955 euro, Borghi 22.541, Cesenatico 157.292, Gambettola 67.113, Gatteo 57.587, Longiano 40.069, Mercato Saraceno 40.567, Montiano 10.544, Roncofreddo 21.249, San Mauro Pascoli 76.616, Sarsina 20.410, Savignano 110.186, Sogliano 21.863, Verghereto 11.765.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buoni spesa, i fondi per le famiglie in difficoltà: ecco quanto arriva nei comuni del cesenate

CesenaToday è in caricamento