Bullismo e legalità, la Polizia incontra gli studenti dell’Istituto Via Anna Frank

legalità è stata affrontata partendo dal concetto di emozione e di riconoscimento delle stesse in se stessi e negli altri arrivando all’idea di fiducia come base delle regole e del vivere insieme

Si è parlato di legalità e bullismo nell'incontro svolto mercoledì mattina all'istituto via Anna Frank di Cesena alla presenza del responsabile del Commissariato di Polizia, Maria Rosaria Traino, e della professoressa Patrizia Selleri dell’Università di Bologna. Coinvolti 140 studenti (7 classi), accompagnati dai loro insegnanti e dal dirigente scolastico Jaime Amaducci, promotore dell’iniziativa, in un percorso di cittadinanza, legalità e bullismo partendo dalla conoscenza degli uffici della Polizia di Stato e dei suoi compiti istituzionali.

I ragazzi hanno seguito per tre ore i relatori Simone Romagnoli e Michele Fratellanza, che hanno discusso sui temi della legalità, affrontati secondo punti di vista innovativi ed accolti dagli studenti con entusiasmo ed interesse, rappresentando sicuramente una traccia di stimolo che accompagnerà riflessioni durante il percorso scolastico. La legalità è stata affrontata partendo dal concetto di emozione e di riconoscimento delle stesse in se stessi e negli altri arrivando all’idea di fiducia come base delle regole e del vivere insieme. Sulla base della differenza tra “scherzo, litigio, prepotenza e reato” si sono susseguiti gli interventi dei ragazzi e risposte alle curiosità.

L’idea di un pieno dialogo tra studenti ed istituzioni è stato il liet-motive proposto nell’appuntamento di ieri, in un’ottica di sempre maggior fiducia reciproca e di vicinanza alle famiglie, le quali, per tramite degli stessi ragazzi, sono state identificate come elemento fondamentale di una collaborazione “famiglia-comunità” che, partendo dalla base, permetterà di raggiungere obiettivi migliori a vantaggio dei nostri figli.

In apertura il preside Amaducci ha ringraziato l’assessore alle politiche per il benessere dei cittadini del Comune di Cesena Simona Benedetti, presente all’incontro, per l’importante partecipazione. Amaducci ha ringraziato, oltre alla Polizia di Stato ed all’Università di Bologna, tutti gli operatori del proprio Istituto premiando il personale per la sensibilità dimostrata in più occasioni verso il mondo della scuola e verso gli allievi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento