menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bufalini senza cardiologia h24, donna muore in ambulanza verso Forlì

Il "Bufalini" nei fine settimana e dopo le 14 nei giorni feriali non ha un'equipe in grado di intervenire sugli episodi acuti e si rende necessario il trasporto a Forlì

Colpita da un infarto, è morta in ambulanza nel trasporto tra Cesena e Forlì in quanto per l'organizzazione di Area Vasta gli episodi acuti di natura cardiologica che avvengono dopo le 14 vengono portati dall'ospedale Bufalini al Morgagni-Pierantoni di Forlì. Dopo una raccolta firme di diverse migliaia di sottoscrizioni e polemiche politiche a non finire, sostenute principalmente da Sel (Sinistra, ecologia e libertà) si è verificato quello che molti temevano, vale a dire un decesso per la “razionalizzazione” tra i reparti dell'Ausl Romagna.

La paziente, un'anziana, si trovava in un quadro clinico molto delicato in quanto il giorno prima aveva subito un intervento chirurgico. Il “Bufalini”, però, nei fine settimana e dopo le 14 nei giorni feriali non ha un'equipe in grado di intervenire sugli episodi acuti e si rende necessario il trasporto all'ospedale di Forlì. La donna, però, non ha retto alla mezzora di trasporto tra le due città. Non sarebbe il primo decesso del genere.  La notizia viene riportata dall'edizione di oggi del Resto del Carlino di Cesena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento