Al Bufalini inaugurati i nuovi locali della Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva

I lavori di ristrutturazione, partiti a marzo 2013 e diretti dell'U.O. Tecnico Patrimoniale Aziendale, hanno comportato il completo rifacimento dell'area che precedentemente ospitava il Laboratorio a Risposta Rapida ed hanno previsto anche interventi di rinforzo antisismico delle strutture portanti

Spazi più ampi, più confortevoli e facilmente accessibili per la Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’ospedale Bufalini di Cesena. Sono stati inaugurati martedì mattina, nell’ala completamente ristrutturata al primo piano del nosocomio cesenate, i nuovi locali che dal mese di gennaio ospiteranno tutta l’attività che fa capo all’Unità Operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva, attualmente situata al quarto piano dell’ospedale.

Erano presenti, tra gli altri, l’assessore ai Servizi per le persone del Comune di Cesena Simona Benedetti, il coordinatore della Rete dei Dipartimenti Ospedalieri e Reti Cliniche dell’Ausl della Romagna Giorgio Martelli, il direttore del Presidio Ospedaliero Virna Valmori, il direttore dell’Unità Operativa Paolo Pazzi e il direttore dell’U.O. Tecnico Patrimoniale Ing. Alberto Pieri

Con una superficie di circa 450 metri quadrati, il doppio rispetto agli spazi attualmente a disposizione, i nuovi locali contano: un’ampia sala d’attesa, l’accettazione, tre ambulatori diagnostici (due dotati di servizi igienici ed uno attrezzato per ospitare anche apparecchiature radiologiche e attività che richiedono la sedazione del paziente), un ambulatorio per le visite e una zona dedicata all’osservazione dei pazienti dopo l’intervento diagnostico. L’area è inoltre dotata di un ingresso secondario, ad uso esclusivo interno per i pazienti ospedalieri, che è funzionalmente collegato agli ambulatori ortopedici e al pronto soccorso.

I lavori di ristrutturazione, partiti a marzo 2013 e diretti dell’U.O. Tecnico Patrimoniale Aziendale,  hanno comportato il completo rifacimento dell’area che precedentemente ospitava il Laboratorio a Risposta Rapida ed hanno previsto anche interventi di rinforzo antisismico delle strutture portanti e l’isolamento termico esterno, con la sostituzione degli infissi e il rifacimento delle pareti esterne.

La realizzazione di questa nuova area rientra nell’ambito della complessiva ristrutturazione dell’Ospedale Bufalini finalizzata al consolidamento della struttura ospedaliera, al potenziamento impiantistico e all’adeguamento degli ambienti ospedalieri ai criteri per l’autorizzazione all’uso sanitario. Il costo complessivo dei lavori dei nuovi locali, compresi gli arredi e le attrezzature elettromedicali,  è di 796.428 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento