rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca Cesenatico

Il Comune 'spegne' le slot machine troppo vicine ai luoghi sensibili. L'associazione: "Non vanno ancora dismesse"

E' braccio di ferro a Cesenatico tra l'amministrazione comunale e alcuni titolari di slot machine e vlt. Secondo l'associazione "la legge sulla ludopatia si applica solo alla scadenza delle concessioni e c'è una proroga"

E' braccio di ferro a Cesenatico tra l'amministrazione comunale e alcuni titolari di slot machine e vlt. "Le slot machine attive nel Comune di Cesenatico non vanno dismesse". È quanto sottolinea in una nota l'associazione As.tro in una lettera che è stata inviata al Comune e alla Polizia Locale della cittadina rivierasca, impegnata in questi giorni a comunicare l'obbligo di distacco degli apparecchi installati negli esercizi che non rispettano il distanziometro. Come è noto infatti, in base alla legge regionale contro la ludopatia, sono vietate nuove installazioni di slot a meno di 500 metri dai luoghi sensibili. Anche Cesenatico ha ovviamente effettuato la mappatura dei luoghi sensibili, l'attuazione della legge è stata rallentata anche dalla pandemia.

"Una disposizione - sottolineano però dall'associazione - che finora non è stata applicata agli apparecchi già operativi prima dell’entrata in vigore della legge, e che avrà il suo effetto solo alla scadenza delle concessioni, inizialmente prevista lo scorso marzo". Secondo As.tro "con avviso del 30 giugno 2022 l'Agenzia Dogane e Monopoli ha prorogato tali concessioni fino al 29 giugno 2023". Secondo l'associazione in virtù di questa proroga lo stop a slot machine e vlt andrebbe appunto ritardato, ma non pare essere dello stesso avviso l'amministrazione comunale di Cesenatico secondo cui questa deroga non sarebbe applicabile alle sale slot e videolottery, tanto che la Polizia locale si è attivata per staccare la spina a questi apparecchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune 'spegne' le slot machine troppo vicine ai luoghi sensibili. L'associazione: "Non vanno ancora dismesse"

CesenaToday è in caricamento