rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Botti pericolosi, in due festeggiano il nuovo anno in pronto soccorso per lo scoppio dei petardi

Entrambi i feriti sono stati poi dimessi dal "Bufalini" con prognosi di pochi giorni a causa delle lesioni riportate durante il capodanno

Tanto spavento per due ragazzini, un 18enne e un minorenne, che nella notte di capodanno sono rimasti feriti a causa dello scoppio dei petardi e hanno dovuto festeggiare l'inizio del 2022 in pronto soccorso. Il primo, un italiano, è stato raggiunto al volto da una scheggia di vetro esplosa in seguito a un botto. Per un soffio la lesione non ha interessato l'occhio e, trasportato al "Bufalini" di Cesena è stato medicato e poi dimesso con una prognosi di 5 giorni. Fine analoga per un minorenne, un cittadino polacco senza fissa dimora, che ha riportato ustioni di primo grado alla mano mentre accendeva un petardo. Anche lui portato nel nosocomio cesenate e poi dimesso dopo essere stato medicato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti pericolosi, in due festeggiano il nuovo anno in pronto soccorso per lo scoppio dei petardi

CesenaToday è in caricamento