Borghi, rifiuti: il Comune lancia la raccolta porta a porta. Tutte le informazioni

Tra gli obiettivi del Comune c'è la salvaguardia del decoro urbano e il potenziamento della raccolta differenziata

Importante svolta, per quanto riguarda la raccolta dei rifiuti a Borghi. Indicativamente dal mese di Aprile prossimo, scrive il Comune su Facebook,  partirà nel Capoluogo e nelle frazioni di Tribola, Castellaro, Lo Stradone, Masrola, la raccolta domiciliare per il rifiuto indifferenziato e l’organico. Il nuovo sistema, denominato porta a porta misto, ha tra i suoi obiettivi la salvaguardia del decoro urbano e il potenziamento della raccolta differenziata.

Al tema saranno dedicati, nelle prossime settimane, alcuni incontri pubblici informativi con la cittadinanza. I responsabili di Hera e gli Amministratori forniranno una panoramica sul funzionamento del nuovo servizio, quindi saranno pronti a rispondere alle domande e a chiarire i dubbi proposti dal pubblico. Successivamente, invece, partirà la distribuzione casa per casa del kit per la raccolta differenziata (bidoncini e calendario) e, infine, avverrà la rimozione dei bidoni stradali dedicati all'indifferenziato, oltre all'aggiunta, come nuovo servizio, dei bidoni stradali dedicati alle potature.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La notte trasgressiva a tre col transessuale finisce a sassate: nei guai coppia di fidanzati

  • Vinse 500mila euro al gratta e vinci, ora apre un'osteria "come quelle di una volta"

  • Operazione incredibile al "Bufalini": musicista operato al cervello mentre suona il pianoforte

  • Savio in piena, frane in collina ed allagamenti in riviera: il maltempo fa paura

  • La colpisce con lo specchietto mentre cammina sul ciglio della via Emilia: anziana ferita

  • Scirocco e alta marea a Cesenatico, gli stabilimenti spariscono. "Acqua in strada a Valverde"

Torna su
CesenaToday è in caricamento