menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spuntano ancora bombe della II Guerra Mondiale: artificieri in via Vignola

Nuovo intervento per la bonifica di un residuato bellico. E' l'ottavo dall'inizio dell'anno nel territorio di Forlì-Cesena. Questa volta gli artificieri, sotto il coordinamento della Prefettura, ha messo in sicurezza una bomba da mortaio.

Nuovo intervento per la bonifica di un residuato bellico. E' l'ottavo dall'inizio dell'anno nel territorio di Forlì-Cesena. Questa volta gli artificieri, sotto il coordinamento della Prefettura, ha messo in sicurezza una bomba da mortaio. L’operazione compiuta nella giornata di giovedì ha riguardato una bomba da mortaio, di medie dimensioni, in pessimo stato di conservazione, ritrovata all’interno di un capanno adiacente ad abitazioni in Via Vignola a Cesena.


Dopo le consuete preliminari operazioni di messa in sicurezza della zona di ritrovamento curate dalle Forze di Polizia, sono quindi intervenuti gli specialisti dell’8° Reggimento Genio Guastatori “Folgore” di Legnago che, con il contributo del personale dell’Arma dei Carabinieri, del Comune di Cesena, nonchè, per l’aspetto sanitario, della componente militare della Croce Rossa Italiana, hanno rimosso e trasferito l’ordigno nel sito idoneo dove è stato effettuato il brillamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento