menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bonaccini: "Seconda ondata del virus era prevista, siamo pronti a restrizioni mirate"

"Speravamo di non vedere seconda ondata, ma era prevedibile e prevista. Adesso si tratta di capire con che entita' e che dimensione crescera' o si conterra'"

"Dobbiamo essere pronti a eventuali restrizioni molto mirate per cercare di contenere il virus ed evitare una generalizzazione che non ci possiamo permettere". Lo mette in chiaro il governatore dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, a poche ore dall'inizio della riunione del governo sul nuovo Dpcm.

"Speravamo di non vedere seconda ondata, ma era prevedibile e prevista. Adesso si tratta di capire con che entita' e che dimensione crescera' o si conterra'", spiega Bonaccini all'assemblea di Legacoop Produzione e lavoro dell'Emilia-Romagna. "Stiamo cercando di fare di tutto per aumentare i tracciamenti. Non possiamo permetterci nuovo lockdown generalizzato, significherebbe passare da una pandemia sanitaria a una pandemia economica e sociale, i cui segnali gia' si intravedono", conclude. (Agenzia Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento