menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bollettino nero con una sfilza di morti anche nel Cesenate. In regione contagi sopra quota 1000

E' un bollettino tragico dal punto di vista dei decessi: ne sono conteggiati ben 11 in provincia e 4 per quanto riguarda il territorio cesenate

Cesena registra 74 nuovi casi, di cui 55 sintomatici. L'ultimo bollettino Covid indica 162 positivi sul territorio della provincia a fronte di 113 guariti. E' un bollettino nero dal punto di vista dei decessi: ne sono conteggiati ben 11 in provincia e 4 per quanto riguarda il territorio cesenate: un 84enne di Cesenatico, un 73enne di Savignano, un 92enne di Bagno di Romagna, e un 97enne di Gatteo. A Cesena i nuovi positivi sono 27, 1 a Bagno di Romagna, 4 a Cesenatico, 9 a Gambettola, 6 a Gatteo, 2 a Longiano, 3 a Mercato Saraceno, 2 a Montiano, 1 a Roncofreddo, 6 a Savignano, 6 a San Mauro, 1 a Sogliano, 1 a Verghereto.

In Emilia Romagna

In Emilia-Romagna si sono registrati 1.047 casi in più rispetto a martedì, su un totale di 23.806 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (a questi si aggiungono anche 298 test sierologici e 10.270 tamponi rapidi). La percentuale dei nuovi positivi, rispetto al numero di tamponi fatti da martedì, è del 4,4%. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 487 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 313 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 532 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di mercoledì è 45,7 anni.

Sui 487 asintomatici, 329 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 62 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 6 con gli screening sierologici, 8 tramite i test pre-ricovero. Per 82 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 195 nuovi casi, poi Rimini (147) e Reggio Emilia (120). Seguono Piacenza (94), Ferrara (83), Ravenna (81), Modena (75), Parma (62) e infine Imola (27). Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 1.875 in più rispetto a martedì e raggiungono quota 167.556. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a mercoledì sono 44.402 (-904 rispetto a martedì). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 42.086 (-847), il 94,8% del totale dei casi attivi. Purtroppo, si registrano 76 nuovi decessi, che aggiorna il totale a 9.657. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 194 (-4 rispetto a martedì), 2.122 quelli negli altri reparti Covid (-53).

Vaccini

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, che in questa prima fase riguarda il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani, per poi proseguire con gli ultraottantenni assistiti a domicilio: il conteggio progressivo delle somministrazioni effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid. Con la nuova versione aggiornata è possibile sapere anche quante sono le seconde dosi somministrate. Al dato aggiornato alle 15 di mercoledì, sono state somministrate complessivamente 223.267 dosi, di cui 5.786 oggi; sul totale, 90.285 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale e sono perciò immunizzate. Si ricorda che, alla luce delle nuove forniture di dosi di Moderna e Pfizer-Biontech previste in Emilia-Romagna per questa settimana, anche per i prossimi giorni proseguiranno in via prioritaria i richiami, con la somministrazione della seconda dose a chi ha ricevuto la prima, e ai degenti delle Cra.

La Cesenatico del futuro presentata ai cittadini per stimolare proposte ed osservazioni sul Piano urbanistico generale che l'amministrazione comunale ha ideato. "Sono con me in questa diretta streaming - ha detto il sindaco Matteo Gozzoli - tutti i professionisti che hanno lavorato alla redazione del Pug".
 "Avremmo preferito una sala con tante persone in presenza - la premessa del sindaco - ma per ovvi motivi dobbiamo affrontare una situazione complicata ormai da un anno. Abbiamo cercato di mappare i punti di forza e quelli di debolezza del nostro territorio. E' un salto grande perchè passiamo da un Piano degli anni '90 ad uno che si poggia su regole e strategie completamente diverse. La ratio seguita è quella della rigenerazione e riqualificazione dell'esistente, una strategia praticamente ribaltata rispetto al passato. Abbiamo diviso il territorio in tessuti diversi: la città del mare, la città della storia, la città inclusiva e la città connessa".
Un video di diversi minuti sintetizza la strategia del Comune per la Cesenatico del futuro. Poi la parola passa alla dirigente Simona Savini: "E' un percorso durato oltre due anni. Un Pug ai sensi dell'attuale legge regionale del 2017 è un passaggio importante perché si passa ad un modello di pianificazione completamente diverso rispetto a quello che si ispirava ad una legge del 1978. Si passa ad una logica di rigenerazione urbana e si introduce la pianificazione secondo il principio di competenza. Il territorio ha una buona capacità attrattiva, la popolazione è tendenzialmente stabile e concentrata prevalentemente sulla fascia costiera, ma circa il 25% dei cittadini risiede nel forese. Le imprese sono nella maggioranza piccole sul nostro territorio, le imprese agricole sono sostanzialmente dimezzate. Flussi turistici in crescita per quanto riguarda gli arrivi, ma i soggiorni medi sono sempre più brevi in particolare per i turisti nazionali. Circa 895 strutture ricettive, il 65% alberghiere, scontano un certo livello di obsolescenza. Le strutture a 3 stelle vedono la maggiore compressione degli spazi".
I relatori sottolineano più volte che la strategia è quella di contenere il consumo del suolo e puntare sulla riqualificazione dell'offerta turistica per migliorare i servizi offerti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento