Blitz di Forza Nuova al "Versari": "Degrado e bivacchi di clandestini"

Esposito: "La situazione è indecente, non solo per il decoro urbano, ma per una situazione ben più grave"

Dopo le diverse segnalazioni da parte di alcuni cittadini cesenati e dopo il primo sopralluogo dei militanti di Forza Nuova per verificare il totale stato di abbandono dello stabile di via Emilia ponente, sabato pomeriggio i forzanovisti hanno effettuato un presidio. "Avevamo richiesto l'intervento del primo cittadino affinché ponesse fine allo stato di degrado in cui versa l'istituto Versari. A due settimane, nessuno ha provveduto - inizia cosi Giuseppe Esposito, responsabile provinciale di Forza Nuova - la situazione è indecente, non solo per il decoro urbano, ma per una situazione ben più grave. All'interno alloggiano alcuni clandestini in mezzo al lerciume e all'immondizia lasciata nel tempo come una discarica a cielo aperto".

"Vivendo in mezzo all'immodizia di ogni genere - continua Esposito - possono aver contratto ogni tipo di malattia facilmente trasmissibile ai comuni cittadini, del resto questi senza-dimora, durante le ore diurne, bivaccano tranquillamente nei luoghi pubblici.
Parlare di emergenza sanitaria non è fantascienza ma dovere prioritario delle istituzioni. Definire tale situazione al limite della decenza umana è riduttivo, del resto a nulla interessa ai nostri governanti delle situazioni di degrado e pericolo non interessa se riguarda i propri cittadini. Vogliamo un intervento celere e risolutivo! liberare lo stabile e ristabilire ordine iniziando a tutelare la nostra città e i nostri cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento