Cesenatico, bambino si perde: ansia per i genitori. La Polizia lo ritrova

I genitori del piccolo, disperati per quanto avvenuto e spaventati che il figlio potesse essersi allontanato perché indotto da qualche estraneo con un sotterfugio, hanno allertato la Polizia

Gli agenti aggregati al Posto di Polizia di Cesenatico, al comando dell’Ispettore Superiore Di Masi Paolo, che hanno ritrovato il bimbo scomparso

Paura nel tardo pomeriggio di giovedì per un bimbo che si era smarrito a Villa Marina, nei pressi delle colonie. I genitori del piccolo, disperati per quanto avvenuto e spaventati che il figlio potesse essersi allontanato perché indotto da qualche estraneo con un sotterfugio, hanno riferito al personale del posto estivo di Polizia di Cesenatico di aver perso improvvisamente di vista il figlio di 8 anni mentre si trovavano in spiaggia. Hanno inoltre aggiunto che nell’immediatezza si erano messi alla ricerca del piccolo, credendo solamente che si fosse allontanato di pochi metri per giocare, anche in considerazione del fatto che aveva con se la maschera da sub. Ma dopo un po’, considerando l’esito negativo delle ricerche, si sono spaventati per l’incolumità del figlio, decidendo di contattare la Polizia per chiedere aiuto.

Una volta acquisite le informazioni, considerato il lasso di tempo trascorso dalla sparizione del minore ed il racconto dei genitori disperati, anche la seconda volante del Posto di Polizia, al comando dell’Ispettore Superiore Di Masi Paolo, si è messa sulle tracce del piccolo, prodigandosi in tutti i modi per rintracciarlo. Sono state inoltrate alle altre pattuglie in zona anche le foto del piccolo, con le ricerche estese sia verso Gatteo a Mare sia verso Cesenatico oltre che alla zona a monte, qualora il minore avesse lasciato la spiaggia. L'attività si è estesa anche agli altri stabilimenti balneari, anche tramite la filodiffusione. Il tam-tam ha permesso di appurare la presenza di un bambino, che corrispondeva alle descrizioni di quello scomparso, nella zona della colonia dell’Agip, distante addirittura un paio di chilometri dalla zona dell’allontanamento.

La Volante ha raggiunto il luogo segnalato, rintracciando il minore che si trovava in compagnia di una coppia di signori di Milano, anch’essi in vacanza in riviera, a cui lo stesso bambino aveva fornito il numero di telefono della mamma. Il bambino, tranquillizzato dalla presenza dei poliziotti, si è incamminato con loro in direzione dei genitori, che nel frattempo si erano diretti lungo la battigia per raggiungere il luogo dove si trovava il figlio. La famiglia così, dopo oltre un’ora di incubo, ha potuto tirare un sospiro di sollievo per lo scampato pericolo. Il bambino ha poi chiesto agli agenti di poter vedere la macchina della Polizia. E così, mentre gli operatori procedevano con l’identificazione dei genitori del piccolo, quest'ultimo ha potuto riprendersi dalla brutta disavventura, giocando a fare il poliziotto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento