Cronaca

Sicurezza, viabilità e scuole: i temi più sentiti nel tour "Quartiere x Quartiere"

Ad ogni incontro hanno preso parte i membri della Giunta, con il sindaco Paolo Lucchi in testa, oltre ad alcuni consiglieri comunali e chiaramente ai consiglieri dei singoli quartieri.

Incontri partecipati, numerosi interventi e grande interesse sui temi riguardanti la sicurezza del territorio, la viabilità e le scuole. Sono questi gli elementi salienti emersi dal bilancio dei 12 appuntamenti dell’iniziativa “Quartiere x Quartiere” che dal 2 marzo al 20 aprile ha portato gli amministratori comunali in tour nei diversi quartieri per presentare quanto è stato realizzato e illustrare i progetti futuri. Ad ogni incontro hanno preso parte i membri della Giunta, con il sindaco Paolo Lucchi in testa, oltre ad alcuni consiglieri comunali e chiaramente ai consiglieri dei singoli quartieri.

“E’ stata un’esperienza utile e importante – spiegano Lucchi e l’assessore ai Lavori pubblici, Maura Miserocchi - non solo per noi amministratori, che abbiamo avuto modo di sederci intorno a un tavolo insieme ai nostri concittadini ad ascoltare idee e suggerimenti, ma credo soprattutto per i cesenati che hanno avuto la possibilità di essere protagonisti nelle scelte del futuro della loro città. E’ questo il vero valore della politica: la partecipazione, il confronto, a volte anche acceso, ma sempre inserito nell’ambito di uno scambio di idee finalizzato a migliorare un territorio in cui tutti viviamo. Un aspetto interessante emerso da queste serate, è stata anche la scelta dell’orario degli incontri: per la prima volta, in via sperimentale, abbiamo deciso di convocare le sedute alle 18 anziché dopo le 20. E questo ha dato i suoi risultati: gli appuntamenti sono stati molto partecipati e hanno dato l’opportunità a chiunque di poter intervenire senza rischiare di fare le ore piccole; sarà sicuramente una pratica da replicare anche in futuro”.

I lavori realizzati e in cantiere - Complessivamente, nei 12 incontri, sono stati illustrati gli interventi realizzati dal 2009 al 2014 per un importo di 129 milioni e 394.289 euro. Nel dettaglio, la manutenzione delle strade ha assorbito l’impegno maggiore con 42 milioni e 224mila euro investiti nel corso del tempo. Seguono l’edilizia sportiva e quella pubblica per 24 milioni e 574mila euro, le scuole per quasi 19 milioni e il settore ambientale per il quale si sono realizzate opere per 10 milioni e mezzo. Oltre 33 milioni di euro sono invece compresi in voci sparse in più capitoli d’intervento e comprendono al loro interno le varie opere realizzate negli ultimi anni in collaborazione pubblico-privato (come ad esempio, il cimitero nuovo, il Foro Annonario, i giardini Savelli, l’American Graffiti). Nel corso delle serate sono state presentate anche le opere in cantiere e in progettazione per il futuro: i quartieri di Cesena nei prossimi mesi saranno al centro di lavori per quasi 50 milioni, 49 milioni e 183.124 euro per la precisione.

I partecipanti - Ai dodici incontri hanno partecipato complessivamente 552 persone, mentre 148 sono intervenute per porre domande agli amministratori, avanzare suggerimenti e richieste di approfondimenti; in pratica quasi una persona su quattro ha preso la parola per intervenire durante il confronto con l’amministrazione.  Analizzando il numero dei partecipanti, l’incontro più affollato è stato sicuramente l’ultimo, quello al Cesuola (80 persone per 18 interventi); segue il Cervese Nord con una platea di 70 persone per 15 interventi. Un dato interessante riguarda il quartiere Al mare, l’incontro forse più vivace dal punto di vista del rapporto pubblico/domande; quasi la metà degli intervenuti ha infatti preso la parola, dato che il 16 marzo scorso sedute in sala c’erano 35 persone e gli interventi arrivati dalla platea sono stati 16.

I temi più sentiti - I residenti dei vari quartieri hanno manifestato maggiore interesse per tre argomenti principali: la sicurezza del territorio, declinata nei suoi vari aspetti (fragilità del territorio, in particolare quello collinare e sicurezza stradale), la viabilità e le scuole. Sono questi infatti gli aspetti che toccano più da vicino la vita di tutti i giorni delle famiglie cesenati. In più sono state poste domande anche sul futuro dell’istituzione “quartieri” che non saranno più sottoposti ad elezioni, ma saranno composti da consiglieri nominati dietro avanzamento di auto candidature.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, viabilità e scuole: i temi più sentiti nel tour "Quartiere x Quartiere"

CesenaToday è in caricamento