rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Il 2021 della Polizia Stradale, oltre 9mila multe. Incidenti in aumento: 6 vittime in provincia

Anche la Polizia Stradale ha contribuito al contrasto della diffusione dell’epidemia da Covid-19 e ai controlli dei certificati green pass

Il 2021 è alle spalle e anche per la PolStrada di Forlì-Cesena è tempo di tirare le somme. Gli agenti sono stati impegnati sull’autostrada A14, sulla E45 e sulla principale rete viaria della provincia. Sono state impiegate complessivamente oltre 6.200 pattuglie, che hanno riscontrato oltre 9.600 infrazioni al Codice della Strada, ritirato 190 patenti e 164 carte di circolazione, decurtando oltre 15mila punti.

Fra le infrazioni più pericolose per la sicurezza stradale, si segnalano i quasi 500 conducenti sanzionati per aver usato smartphone o tablet durante la guida, i 772 per il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, nonché i 1.519 pizzicati alla guida a velocità oltre i limiti consentiti o comunque pericolose. Sono stati 135 i conducenti sanzionati o denunciati per guida in stato d’ebbrezza e 21 quelli colti alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

La sensibile ripresa dei volumi di traffico rispetto al 2020 ha determinato un incremento degli incidenti rilevati, passati da 597 a 708, di cui 6 con esito mortale e 178 con feriti. 4 le persone denunciate per essersi allontanate dal luogo dell’incidente, omettendo di prestare soccorso ai feriti. L’attività di polizia amministrativa e giudiziaria condotta nel corso del 2021, a tutela della regolarità del mercato degli autoveicoli, in particolare di quelli usati, sia tramite i canali tradizionali sia on-line, ha portato ad approfondite verifiche su 22 autosaloni con l’accertamento di 81 violazioni.

L’attività di polizia giudiziaria ha portato anche al sequestro di 7 false patenti di guida, di 2 carte di circolazione contraffatte e di 5 autovetture di illecita provenienza, oltre al recupero di 470 grammi di sostanza stupefacente. Nell’ambito del controllo generale del territorio, sono stati rintracciati 32 clandestini, condotti all’Ufficio Immigrazione delle Questure per i successivi atti di rito. Anche la Polizia Stradale ha contribuito al contrasto della diffusione dell’epidemia da Covid-19 e ai controlli dei certificati green pass, partecipando ai servizi mirati coordinati dalla Questura e assicurando la scorta ai mezzi impegnati nella distribuzione delle dosi vaccinali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 2021 della Polizia Stradale, oltre 9mila multe. Incidenti in aumento: 6 vittime in provincia

CesenaToday è in caricamento