menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Biblioteca Malatestiana, il viceministro Gozi: "Preoccupato per il richiamo dell'Unesco"

I progetti di rilancio della Biblioteca Malatestiana, con la contaminazione di forme artistiche più moderne e "popolari" e lo scrigno più prezioso della cultura in città, desta sempre più perplessità, tra cui quelle del viceministro Sandro Gozi

I progetti di rilancio della Biblioteca Malatestiana, con la contaminazione di forme artistiche più moderne e “popolari” e lo scrigno più prezioso della cultura in città, desta sempre più perplessità. Dopo la scelta operata dal Comune di ritirare all'ultimo uno spettacolo di burlesque che sarebbe stato ospitato dalla Malatestiana e la lettera di richiamo dell'Unesco (la Biblioteca si fregia del titolo di patrimonio Unesco), ora è il viceministro Sandro Gozi ad esprimere preoccupazione.
 

Gozi, braccio destro del premier Matteo Renzi per gli Affari Europei, si cala nella realtà locale. Intervistato nel corso della trasmissione 'Vox Populi' di TeleRomagna, ha chiesto più attenzione alla Biblioteca: “Sono preoccupato per la Malatestiana, per la quale mi premurai affinché arrivasse il riconoscimento dell'Unesco”, la cui lettera inviata al sindaco sull'utilizzo non pertinente degli spazi non va "sottovalutata: bisogna valorizzare di più la parte antica e avviare una nuova politica culturale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento