Biblioteca Malatestiana e Centro Cinema: via libera al progetto definitivo del terzo lotto

Il progetto prevede che al piano terra dell’ala est siano realizzati gli spazi della mediateca, in cui saranno predisposti ambienti per la fruizione dei materiali audiovisivi, con la predisposizione di postazioni multimediali e schermi interattivi

Un altro passo avanti verso la realizzazione del terzo lotto della Grande Malatestiana. La Giunta comunale di Cesena ha approvato il progetto definitivo di completamento e restauro per la funzionalizzazione del Centro Cinema della città, per un importo complessivo di 2.950.000 euro. "Com’è noto, la realizzazione del terzo lotto della Malatestiana, reso possibile dal significativo apporto del finanziamento regionale - specificano il sindaco Paolo Lucchi e gli assessori Christian Castorri e Maura Miserocchi - andrà a riqualificare l’ala est di quello che un tempo era il Liceo Classico, di cui al momento è utilizzata solo una piccola parte al piano terra, occupata dalla Biblioteca Ragazzi".

"Una volta recuperati, questi spazi ospiteranno n nuovo polo attrattivo dedicato al cinema e all’audiovisivo, con l’obiettivo di attrarre nuove forme di turismo attraverso la diffusione della cultura cinematografica e delle arti dello spettacolo, proseguendo così il processo di valorizzazione avviato con gli spazi inaugurati nel 2013 e che ha permesso alla Biblioteca Malatestiana di diventare, a tutti gli effetti, il luogo culturale di interesse turistico più importante della città - proseguono gli amministratori -. Nello specifico, riteniamo strategico ultimare il recupero dell’ala est affinchè al suo interno possa trovare collocazione il prestigioso archivio di foto di scena che oggi conta circa 145mila documenti e che diventerà, attraverso la programmazione di attività culturali mirate, un elemento di grande interesse in chiave turistica".

Il progetto

Entrando nel dettaglio, il progetto prevede che al piano terra dell’ala est siano realizzati gli spazi della mediateca, in cui saranno predisposti ambienti per la fruizione dei materiali audiovisivi, con la predisposizione di postazioni multimediali e schermi interattivi. In previsione anche una sala laboratoriale, dove organizzare sperimentazioni cinematografiche legate alla produzione, creazione di scenografie e utilizzo di tecniche visuali e di montaggio. Al primo piano sarà realizzata la zona destinata alle raccolte librarie, con postazioni di lettura e scaffalature, e soprattutto, una sala cinema da 50 posti, con attrezzature altamente tecnologiche, dove programmare proiezioni, spettacoli, laboratori. A completare il progetto, un articolato piano di opere  antisismiche e la realizzazione di un  nuovo ascensore nell’ala ovest che renderà, così, più facilmente fruibile alle persone con disabilità la parte della Malatestiana antica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento